Laboratorio Analisi Lepetit

Il VI municipio approva mozione sul voto amministrativo agli immigrati

A sostegno dell’approvazione del Ddl in Parlamento per riconoscere il diritto di voto nelle elezioni amministrative agli immigrati regolari
di Alessia Ciccotti - 17 Dicembre 2009

Il VI municipio ha approvato venerdì 11 dicembre 2009 una mozione in cui chiede al Presidente e Sindaco di impegnarsi a sostegno dell’approvazione del disegno di legge presentato in Parlamento per riconoscere il diritto di voto nelle elezioni amministrative ai cittadini immigrati ma residenti in Italia da più di 5 anni e con regolare permesso di soggiorno.

L’annuncio è del Capogruppo del Pd Santilli che precisa: «Il voto contrario del Pdl alla mozione dimostra l’intolleranza e la cecità di un centrodestra che tende ad escludere chi da anni vive, lavora ed è parte integrante del nostro tessuto sociale. Una politica ad excludendum che punta ad emarginare il diverso senza riconoscere il diritto fondamentale della nostra democrazia a chi contribuisce a sostenere allo sviluppo della società».

Il Ddl, secondo Santilli «sarebbe la migliore risposta al bisogno di integrazione e di sicurezza rispetto a un fenomeno che non può essere affrontato con l’ipocrisia e la miopia xenofoba. Crediamo quindi che la nostra mozione vada nella direzione giusta, che è quella di una Città aperta a tutti, responsabile e solidale».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti