Illuminazione e decoro di Colli Aniene

In un incontrato con l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera del Coordinamento delle Associazioni di Colli Aniene
di Federico Carabetta - 4 Gennaio 2013

Il Coordinamento delle Associazioni di Colli Aniene (Associazione Vivere a Colli Aniene, Comitato di Quartiere, Gruppo Crisalide) ha incontrato ieri 3 gennaio l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera al quale ha riproposto i più recenti problemi lamentati dal quartiere. Il primo attinente all’illuminazione stradale e il secondo allo stato di Piazza Loriedo. 

Per l’illuminazione stradale l’ACEA ha già effettuato il sopralluogo per ripristinare il collegamento dei lampioni con il quadro elettrico e presto la situazione tornerà alla normalità.
In merito ai giardini di piazzale Loriedo su cui è stata promossa una petizione per la riattivazione della fontana e per l’illuminazione dell’area (al buio da qualche settimana per il furto dei cavi elettrici in rame) il dr. Franco Passa del XII dipartimento del Comune ha assicurato che stanno operando per restituire al quartiere la sua magnifica fontana. Occorre ancora qualche giorno per programmare un sopralluogo tecnico e valutare il rapporto prodotto. Tutto sarà più semplice se si è trattato di un semplice problema di manutenzione (es. ostruzione calcarea); tutto sarà più lungo e complicato se si tratta di una rottura nei motori o in altre parti dell’impianto. In questo caso, conoscendo le lungaggini della burocrazia, i tempi lieviteranno a causa del complesso iter amministrativo di approvazione delle spese necessarie all’intervento tecnico sostitutivo delle parti rotte.

Insomma: per il ricollegamento dei cavi al quadro elettrico di distribuzione l’illuminazione stradale, assente da mesi in interi isolati del quartiere, mesi e mesi di attesa e di pericolosa oscurità; per Piazzale Loriedo, idem con patate: mesi e mesi per programmare un sopralluogo tecnico e non si sa quanto perché la fontana ritorni in esercizio.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti