In via dei Castani, non scavi, ma solo riasfaltatura a costo zero per l’Amministrazione

A causa di contestati lavori del 2018 non effettuati a regola d'arte. La precisazione del presidente Commissione LL.PP. Belluzzo
Alessandro Moriconi - 27 Marzo 2019

I lavori su via dei Castani non sono una nuova apertura del manto stradale, ma il rifacimento a costo zero per l’Amministrazione, per contestati lavori effettuati nel 2018. Questa in sintesi la doverosa precisazione al nostro articolo di ieri “Via dei Castani ti riasfalto e dopo sei mesi ti risfascio“.

La nostra preoccupazione era scaturita da un transennamento in via dei Castani, nel tratto Robinie-Faggi, e dalla Disposizione Dirigenziale con cui si vietava la sosta per nuovi lavori su una strada riasfaltata solo da pochi mesi.

A seguito dell’articolo abbiamo ricevuto dal Presidente della Commissione LLPP Christian Belluzzo precisazioni e rassicurazioni nel merito, che di seguito riportiamo:
“Dopo i lavori di scavo da parte di Società di PPSS la stessa ha provveduto nel mese di dicembre 2018 al ripristino dei luoghi. Successivamente dopo attente verifiche e controlli da parte della Direzione Tecnica Ufficio Aziende Pubbliche sono state riscontrati tratti di lavorazioni non corrette sul rifacimento del manto stradale nel tratto Robinie/Faggi, tanto da richiederne il rifacimento a regola d’arte  e senza ulteriori costi per l’amministrazione.  Ovviamente ci saranno, anche se solo brevi, purtroppo alcuni disagi dovuti al restringimento temporaneo della carreggiata”.

“Questo intervento risarcitorio da parte della Società di Telecomunicazioni che aveva effettuato il lavori  – conclude nella sua comunicazione il presidente Christian Belluzzo – è stato possibile grazie ai controlli giornalieri che la Direzione Tecnica del Municipio Roma V effettua sul territorio, nonostante le pochissime risorse sia umane che di mezzi tecnici a disposizione”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti