Inaugurata la Stazione Meteorologica “Tor Sapienza”

Sabato 15 dicembre 2018, presso la sede dell'O.d.V VII GRUPPO di Protezione Civile
Alessandro Moriconi - 17 Dicembre 2018

Sabato 15 dicembre 2018 dalle ore 15.30 alle 21.00 si è tenuto, presso la sede dell’O.d.V VII GRUPPO di Protezione Civile in via della Stazione di Tor Sapienza 42, l’inaugurazione della Stazione Meteorologica “Tor Sapienza”.

Fortemente voluta dal Gruppo di Protezione Civile Roma VII e dal suo presidente Ettore Moriconi il 15 dicembre è stata inaugurata alla presenza di Paolo Bernacca, figlio di Edmondo il primo meteorologo televisivo e della presidente dell’Associazione Onlus a lui dedicata, Franca Mangianti.

Il celebre Colonnello Edmondo Bernacca portò com’è noto in Tv la Meteorologia e le previsioni sulle condizioni del tempo a medio termine. Sulle sue orme hanno proseguito l’opera altri meteorologi e tra questi i colonnelli, anch’essi dell’Aeronautica, Massimo Morico e Giancarlo Bonelli presenti all’inaugurazione.

La stazione, operativa già da alcuni mesi, nasce dalla collaborazione tra varie associazioni.

In occasione dell’incontro inaugurale, che è stato denominato “METEO 3.0 Sinergia a difesa del territorio” le Associazioni che hanno collaborato all’evento hanno presentato i rispettivi interventi.

La super tecnologica Stazione Meteorologica di Tor Sapienza è alimentata da un pannello solare e fornirà energia pulita a dei sensori che, tramite radio, trasmetterà ad un Pc i dati. Questi, elaborati e salvati in un database locale, a partire da quest’anno faranno parte di un progetto di archiviazione e classificazione dei principali eventi meteorologici che hanno interessato l’Italia.  Ovviamente ogni fenomeno, dopo le opportune verifiche sarà classificato  per: tipologia, geolocalizzato  e corredato di materiale multimediale. I dati raccolti saranno utilizzati per valutare i rischi, come quelli alluvionali. Rete Meteo Amatori quindi ma Meteo  con la mission di fare meteorologia seria, precisa e affidabile.

È questo quanto a dichiarato Franco Menenti volontario della Protezione Civile a cui per l’occasione è toccato il non facile compito di rendere comprensibile l’ambizioso progetto. Menenti ha invitato a non definire definire “Bombe d’acqua“ le violente piogge in cui magari in qualche ora si raggiungono tanti millimetri d’acqua che di solito cadono in mesi e ha ricordato che con gli strumenti già attivi,  la Stazione di Tor Sapienza era stata già in grado di prevedere la violenta grandinata che si era abbattuta sul Municipio V qualche ora prima. Tanta precisione ha detto Menenti, è fondamentale per fare una reale ed efficace prevenzione ed evitare quindi ulteriori danni a persone e cose.

Hanno collaborato e reso possibile l’Iniziativa: O.d.V. VII GRUPPO Protezione Civile, Associazione Bernacca Onlus, Rete Meteo Amatori, Tornado in Italia, Meteo Lazio, Uni-Met.

Hanno partecipato all’incontro anche il presidente del V municipio Boccuzzi e il vice presidente dell’Assemblea capitolina Figliomeni. Presenti numerose realtà del quartiere Il prof. Marcucci ha insignito il presidente del VII Gruppo della Protezione civile Ettore Moriconi della laurea honoris causa della Terza università popolare con sede nel Centro culturale “Michele Testa.

Alla Rete Meteo Amatori ci si può iscrivere e per entrarci in contatto è facilissimo. Lo si può fare o con una semplice Email: info@retemeteoamatori.it  o andando sul sito Web: www.retemeteoamatori.it  o ancora con Whatsapp al n. 3420710549


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti