Inaugurato asilo nido a Selva Candida

La struttura di via Santi Audiface ed Abacuc può ospitare fino a 69 bambini
Enzo Luciani - 22 Giugno 2011

Il 22 giugno è stato inaugurato un nuovo nido comunale in via Santi Audiface ed Abacuc 25, nel Municipio XIX. La struttura, dedicata a “Monsignor Antonino Spina, potrà ospitare fino a 69 bambini. Sono intervenuti alla cerimonia d’intitolazione il presidente del XIX Municipio, Alfredo Milioni, il vescovo di Porto-Santa Rufina, Monsignor Gino Reali, Antonio Gazzellone, presidente Commissione Scuola Roma Capitale, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Periferie, Fabrizio Ghera e l’assessore alla Famiglia e Scuola, Gianluigi De Palo.

«I cittadini di Selva Candida, nel 19° Municipio, da oggi ufficialmente, possono contare su un nuovo servizio nido. L’inaugurazione di oggi si innesta nel piano d’azione per i nidi che abbiamo presentato la scorsa settimana e che cerca di dare risposte a 360° alle famiglie». Questo il commento dell’Assessore De Palo che ha sottolineato come il numero dei bambini accolti negli asili comunali della capitale, per la prima volta, sarà di ben 21.548 ed ha ricordato l’introduzione dei voucher per «rendere protagoniste le famiglie, che hanno la possibilità di scegliere a quale struttura affidare i propri figli dopo essere rimaste in lista d’attesa, sapendo di poter contare sul contributo offerto da Roma Capitale». Il bando per l’assegnazione dei voucher, uscito nei giorni scorsi, scade il prossimo 25 luglio.

Possono fare domanda tutte le famiglie con indicatore ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) pari o inferiore a 25.000,00 euro che, avendo avanzato istanza di iscrizione al nido pubblico per questo anno scolastico siano rimaste in lista d’attesa e possano certificare l’avvenuta frequenza, a proprie esclusive spese, di una struttura educativa privata autorizzata. Il contributo massimo a famiglia è di 1.000,00 euro, per un investimento totale di 1.000.000,00 di euro per l’anno 2010/2011, erogati dalla Regione Lazio e assegnati a questo progetto dall’Assessorato in forma retroattiva.

«A settembre – ha ricordato l’assessore alla Famiglia e Scuola – faremo un ulteriore avviso pubblico per azioni di sostegno economico per le famiglie che rimarranno in lista d’attesa per l’anno 2011/2012, sempre con i medesimi requisiti. In questa seconda fase è Roma Capitale a finanziare l’operazione con 1.510.00,00 euro». «Il nostro lavoro non si riduce solo ai voucher, che già rappresentano una novità importantissima per Roma. Prosegue infatti l’impegno per ampliare l’offerta educativa e diversificare il servizio offerto. In primo luogo con l’apertura dell’asilo nido Giorgieri, nel XVI Municipio, e con l’ampliamento del nido di via delle Acacie, nel VII Municipio, successivamente, con 414 nuovi posti derivanti dall’apertura di 6 nuove strutture».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti