Dar Ciriola asporto

Inaugurato nel VII municipio il primo sportello CADIT

Il Centro promuoverà l'utilizzo dei servizi digitali avanzati da parte di cittadini ed imprese e aumenterà l'alfabetizzazione informatica
di Maria Giovanna Tarullo - 6 Dicembre 2009

Il VII municipio si appresta a fare un passo avanti, nella promozione delllutilizzo dei nuovi servizi digitali, accompagnando i suoi cittadini verso la porta principale del magico mondo della rete.

Venerdi 4 dicembre 2009 è stato inaugurato, presso il Mercato Rionale di Tor Sapienza in via De Pisis, angolo v.le Giorgio De Chirico, il primo sportello CADIT (Centro di Accesso e Diffusione dell’Innovazione Tecnologica). Lo sportello unico in tutto il territorio, fa parte del progetto della Regione Lazio, nato in collaborazione con LAit (Società per l’Informatica della Regione Lazio) per promuovere l’utilizzo dei servizi digitali avanzati da parte di cittadini ed imprese ed aumentare così l’alfabetizzazione informatica.

Co-finanziato dal Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie, il progetto si inserisce nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro in materia di Società dell’Informazione, e-Government e Servizi ai Cittadini.

Alla presentazione dell’evento presenti il Presidente del VII municipio Roberto Mastrantonio e l’Assessore alla scuola e cultura Leonardo Galli, che in collaborazione con i responsabili della gestione del CADIT, affidata alla Orange Open Solution srl, hanno illustrato le funzioni e le imminenti attività dello sportello.

L’Ing. Giuliano Alessandro, amministratore unico della Orange Open Solution, ha presentato la struttura composta da circa 20 postazioni, appositamente allestite per consentire connessioni a internet ed usufruire di dotazioni tecnologiche avanzate, con il sostegno di validi tecnici informatici pronti ad aiutare nell’utilizzo dei mezzi. Ogni CADIT mette a disposizione degli utenti postazioni dotate di PC, collegati in rete e dotati di stampante, scanner e webcam e utilizzabili anche dai cittadini diversamente abili.

A partire dalla metà di ottobre il CADIT è stato operativo nell’organizzazione di corsi, rivolti sopratutto ad una fascia di età avanzata, per l’acquisizione di conoscenze infomatiche di primo livello. Ma la richiesta di acquisire conoscenza del mezzo, proviene anche da una fascia di età più giovane che desidera ampliare le proprie basi in vista magari di una formazione di tipo professionale.

Prossimamente in programma sono previsti altri progetti, in favore sopratutto dei giovani studenti, per la formazione di genitori ed insegnanti su un utilizzo sicuro ed intelligente della rete.

Inoltre il CADIT, operante nel campo della ricerca scientifica, vuole contribuire nell’avvicinare i giovani al mondo della ricerca, spesso del tutto ignorato,con l’aiuto di interventi tramite video-conferenza degli esperti del CNR ( Consiglio Nazionale delle ricerche). In merito saranno organizzati degli incontri, coordinati dall’Assessore Galli, per presentare il progetto nelle scuole di primo grado e negli istituti presenti nel VII municipio.

Adotta Abitare A

Non mancheranno attività legate alla vita del territorio, con la progettazione in futuro di mezzi di comunicazione trasversali ,come radio e televisioni, a livello locale per il VII municipio; tutto questo lo potremmo vedere nel corso dei due anni di attività dello sportello CADIT.

Attualmente le postazioni sono operative dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, in previsione di ampliare l’apertura per l’intera giornata ( incluso il sabato). Per informazioni rivolgersi al numero telefonico: 06/8812171.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti