Dar Ciriola asporto

Incendio in uno stabile occupato in via Collatina

Nella zona di Tor Sapienza, nella periferia est di Roma
Enzo Luciani - 19 Settembre 2009

Incendio nel centro per i rifugiati politici di via Collatina. Foto di Simone Ferraro / GMT

Un incendio è scoppiato il 15 settembre in uno stabile occupato in via Collatina 401, tra Tor Sapienza e La Rustica, nella periferia est di Roma. Secondo fonti del 118 un extracomunitario di nazionalità eritrea di circa 35 anni si è lanciato da un balcone nel tentativo di sfuggire alle fiamme riportando fratture alle gambe ed è stato trasportato in codice giallo al policlinico Casilino.

Le cause dell’incendio sono ancora da accertare, anche se pare si sia trattato di un surriscaldamento del vecchio impianto elettrico a cui erano stati attaccati troppi elettrodomestici.

Per domare le fiamme i vigili del fuoco hanno impiegato circa 10 minuti.

Lo stabile interessato, di otto piani, è occupato da 5 anni da una comunità di etiopi ed eritrei, quasi tutti rifugiati politici o richiedenti asilo. L’incendio, secondo quanto raccontano gli occupanti, sarebbe scoppiato nell’appartamento affianco a quello dell’eritreo che, spaventato dal fumo, è rimasto ferito riportando fratture alle gambe gettandosi da un balcone.


Commenti

  Commenti: 1

    Commenti