Indovina chi viene al parco?

Il prossimo appuntamento per la giornata di pulizia è il 10 gennaio 2016 alle ore 10, ritrovo presso il laghetto di via Tovaglieri
di Vinicio Buttarelli - 13 Dicembre 2015

Eccomi qui a darvi conto della terza uscita degli Amici del parco di Tor Tre Teste.

Ci vediamo una volta al mese, di domenica, per pulire le aree verdi pubbliche del nostro quartiere. E così è stato anche domenica 6 dicembre 2015. Alle ore 10 presso lo stagno del parco pubblico Palatucci, meglio noto come il “laghetto”, alla presenza del dominus Acquedotto che vi si rispecchia, delle cannucce d’acqua, delle paperelle, dei numerosi gabbiani, lì dove si incontra il principe Airone Cenerino, ci siamo ritovati più numerosi che “pria” ( come diceva il grande Petrolini).

VinicioButtarelliconVolontaE questo grazie all’apporto entusiastico e generoso di circa 23 ragazzi, ospiti del centro di accoglienza per rifugiati di via Staderini, via che si trova, viaggiando sulla Prenestina subito prima o subito dopo il bar Giolli.

Contattati nei giorni precedenti la nostra “uscita” e spiegato loro il nostro progetto, hanno aderito con entusiasmo  all’iniziativa di pulire il parco insieme a noi, naturalmente gratis, come noi. Nei prossimi giorni vi daremo notizie più dettagliate sul servizio offerto da questo centro, sul numero di persone attualmente presenti, sulla loro nazionalità, sulle attività  che svolge, anche per abbattere quel pregiudizio che sempre alberga nel cuore di chi non conosce, insieme alla paura.

Ma per ora riprendiamo il nostro racconto.

PulitoAnfiteatroInsomma eravamo così tanti che ci siamo divisi in due squadre  di “pulitori”: la prima squadra si è diretta al teatro  all’interno del parco, vicino all’impianto di atletica e rugby “Antonio Nori”.

Il teatro era un cumulo di macerie, con i travertini delle scalinate divelti e spaccati, i vetri brillavano dappertutto, resti di bottiglie svuotate e poi sbattute sulle gradinate, l’immondizia sparsa testimoniava un uso non impeccabile della struttura e soprattutto lo scarso senso civico dei suoi frequentatori.

L’altra  squadra si è diretta ancora al parco Bonafede, quello che si estende da via Buonafede a via Lionello Petri e via di Tor Tre Teste. Questo perché sta succedendo un vero e proprio miracolo: mai come adesso abbiamo visto il nostro parco così pulito e curato. Il Servizio Giardini sta rispondendo bene alle richieste dei residenti, alle pressioni delle associazioni, alle lamentele dei singoli cittadini, che si indignano finalmente di fronte all’incuria e all’abbandono di spazi verdi così belli e benefici per la comunità intera.

ViaBonafedePuliziaParco6-12Al parco Bonafede abbiamo rinvenuto moltissimo vetro, purtroppo diverse siringhe, 2 ruote di automobili, 2 biciclettine ridotte maluccio, un tricilo, ma che ne siamo certi i ragazzi del centro sapranno risistemare e farne dono agli ospiti più piccoli.

Come già ci era successo nelle precedenti uscite molti cittadini ci hanno ringraziato e ci hanno chiesto di essere messi a conoscenza delle prossime iniziative per poter dare una mano.

Alle 13.30 i due gruppi si sono riuniti al teatro: ed è stato bello vedere che la fatica fatta lasciava il posto alla gioia di aver fatto insieme qualcosa di concreto e di utile, ma soprattutto si respirava un’aria di fraternità genuina, semplice.

In un tempo nel quale il “male” sembra prevalere sul bene, la diffidenza e la paura sull’accoglienza e la solidarietà , ecco un bell’esempio di voglia di conoscersi, di incontrarsi che ha permesso di stabilire un “ponte” tra noi e loro. Come? Lavorando insieme per tutti, donando un poco del bene più prezioso che abbiamo: il nostro tempo.

Il prossimo appuntamento per la giornata di pulizia è il 10 gennaio 2016 alle ore 10, ritrovo presso il laghetto di via Tovaglieri.

Vorrei farvi gli auguri di buon natale con questa poesia:

Ti auguro il tempo
di Elli Michler

Non ti auguro un dono qualsiasi,
Ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
Se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
Non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
Ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
Ti auguro tempo perché te ne resti:
Tempo per stupirti e tempo per fidarti
E non soltanto per guardare l’orologio.
Ti auguro tempoo per guardare le stelle
E tempo per crescere , per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
Per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo per la vita.


Commenti

  Commenti: 1


  1. Volete saperne di più su Elli Michler?
    Il poema e l’autrice:
    https://www.donbosco-medien.de/ti-auguro-tempo/b-494/103
    https://www.donbosco-medien.de/la-vita-le-opere-la-poesia-ti-auguro-tempo/b-494/209

    vedi anche :
    https://www.cinquecosebelle.it/cinque-straordinarie-poesie-sul-tempo-scorre/
    Ecco le cinque poesie sul tempo che scorre più belle: vota la tua preferita .

Commenti