Inquinamento, FdI “Emergenza nel quadrante Roma Est, M5S boccia mozione”

Lo dichiarano Andrea de Priamo, Francesco Figliomeni, Lavinia Mennuni e Rachele Mussolini
Redazione - 13 Settembre 2019
Abitare A Settembre 2019

“Roma presenta sul suo territorio numerose micro-discariche dove vengono depositati scarti e rifiuti di ogni genere, che tra sversamenti di calcinacci, abbandono di elettrodomestici, smaltimento abusivo di amianto, abbandono di fusti di vernici, rappresentano un vero e proprio disastro ambientale. Una delle zone a risentire di più di questa problematica è tutto il quadrante dei vari municipi siti nella zona di Roma est, dove sono state individuate ben 106 discariche con i rifiuti che vengono smaltiti tramite abbandono e ben 16 aree con delle vere e proprie discariche abusive.

“Vista la gravità della situazione tempo fa avevamo depositato in Campidoglio una mozione per chiedere al Sindaco e alla Giunta di attivarsi al fine di garantire attraverso gli uffici competenti funzioni di vigilanza sul territorio e per avviare operazioni necessarie per la bonifica delle aree inquinate, al fine di evitare una nuova terra dei fuochi, ma i grillini evidentemente non rendendosi conto della gravità della situazione ieri si sono trincerati in aula Giulio Cesare con la consueta bocciatura di questa mozione, fregandosene della tutela ambientale e della salute dei cittadini. L’ennesima superficialità che denota lo scarso interesse per la città che si trovano a governare”.

Lo dichiarano Andrea de Priamo capogruppo in Campidoglio, Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni consiglieri di Fdi e il consigliere Rachele Mussolini della Lista Civica con Giorgia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti