La Bassa piana e le Fontanelle, di Laura Rainieri alla Vallicelliana

La presentazione del libro giovedì 22 novembre 2012
Enzo Luciani - 18 Novembre 2012

Alla Biblioteca Vallicelliana in piazza della Chiesa Nuova, 18 (Corso Vittorio)  giovedì 22 novembre 2012 alle 17, presentazione del libro di Laura Rainieri: La Bassa piana e le Fontanelle (racconto in versi con fotografie e note),  La Colornese 2012. Prefazione di Egidio Bandini e di Plinio Perilli

Interventi di Mario Melis e Anna Maria Vanalesti.

Laura Rainieri è nata tra Fontanelle e San Secondo Parmense. Laureata a Genova nel 1969 in lettere classiche, dopo alcuni anni di insegnamento a Parma, si è trasferita a Roma dove risiede e dove insegna materie letterarie nelle Scuole Medie Superiori.
Per un decennio si è interessata della poesia femminile presso la Casa Internazionale della Donna di Roma; è stata consocia fondatrice, nella stessa città, per un altro decennio, della Associazione Culturale “Rosella Mancini” importante poetessa pugliese scomparsa nel 1995.
Collabora con l’Associazione “Periferie” e con la Biblioteca comunale “G. Rodari” per interventi culturali diretti al pubblico e alle scuole.
In versi ha pubblicato “La nostra spada, la parola”, Ibiskos, 1997: primo premio Padus Amoenus; “Nessuno ha potuto sposarci”, Bastogi, 2001; “E serbi un sasso il nome”, Campanotto 2004. Il racconto in versi “La Bassa piana e Le Fontanelle”, La Colornese 2012.
In prosa i racconti: “L’ultimo Guancho”, Campanotto 1998; “Angelo pazzo e altri racconti”, ExCogita, 2007. “Badante sissignora”, ExCogita, 2010.

Il libro Quello in versi di Laura Rainieri è un libro fantastico e di sogno, pieno della nostalgia dell’autrice per sua "Bassa", dedicato alla sua terra d’origine, Fontanelle di Parma. E nello stesso tempo è anche un itinerario suggestivo attraverso luoghi e personaggi,  fra tutti il giornalista e scrittore Giovannino Guareschi, che proprio a Fontanelle nacque il 1° maggio del 1908. 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti