La Centocelle dei nostri cuori

Un quesito che tutti i romani di Centocelle si dovrebbero porre: cos’è Centocelle per me?
Valerio Mezzanotte - 20 Marzo 2019
Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale

Descrivi, cos’è Centocelle per te? Questa domanda, posta sul gruppo Facebook “Centocelle”, che conta quasi 14 mila iscritti, ha riscosso particolare interesse.
Leggendo i numerosi commenti è stato possibile farsi un’idea generale di come viene vissuto il quartiere.

La maggior parte delle risposte possono essere riassunte come delle vere e proprie dichiarazioni d’amore per la zona, in ogni suo aspetto; moltissimi infatti hanno parlato del quartiere collegandosi alle proprie radici: “Centocelle è Casa”. Alla propria crescita: “Centocelle è tutta la mia infanzia e adolescenza”. Alle amicizie e agli amori: “Qui ho conosciuto tantissimi amici ed ho incontrato mia moglie”.

Non sono mancati commenti nostalgici da parte di chi, per scelta o necessità, vive ormai lontano dal quartiere: ”Centocelle rimarrà sempre nel mio cuore, anche se anni fa mi sono trasferito per lavoro in un’altra regione”. C’è anche chi ha provato ad andarsene senza mai riuscirci: ”Odio ed amo Centocelle, ho provato ad andarmene più volte ma sono troppo legata al mio territorio per andarmene”.

Altri hanno provato ad evidenziare le criticità del quartiere, ma ben pochi sono riusciti a farlo senza mostrare un grande coinvolgimento emotivo: ”Centocelle è un quartiere sporco e abbandonato, diciamo di amarlo ma non ce ne curiamo! Possiamo e dobbiamo valorizzare il nostro patrimonio”.

1990- Mercato via dei Platani

Impossibile poi non sottolineare i commenti dei residenti storici: ”Vivo qui da 63 anni, ho visto questo quartiere crescere, evolversi e ne vado fiero!”; tra cui i più nostalgici: ” Ricordo piazza dei Mirti con le poste, il trenino, la Standa, i limoni appesi… che nostalgia!”.

Insomma, un quadro decisamente positivo.
Perché in fondo, il posto dove il cuore torna sempre, per quanto si possa viaggiare o stare lontani, è sempre quello in cui siamo nati e cresciuti.

Chi volesse gettare uno sguardo sugli ultimi 30 anni dal punto di vista socio-economico per esaminarne i cambiamenti e le nuove tendenze nell’imprenditoria di Centocelle avrà un’occasione speciale il prossimo 30 marzo dalle ore 18:00 presso la storica libreria Arethusa durante la presentazione del libro “Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale.

Valerio Mezzanotte


Commenti

  Commenti: 2


  1. Bell’ articolo, complimenti!! Sarebbe bello sapere anche chi è stato a scriverlo. Rimane comunque un articolo ben scritto e rispecchia perfettamente il pensiero di chi abita o ha abitato a Centoelle e che se la porta e se la porterà sempre nel cuore. Ancora complimenti


    • Per la firma articolo hai ragione è un problema che abbiamo con (alcuni) articoli se visualizzati dagli smartphone o tablet. Aggiunta la firma a fondo articolo 😉

Commenti