La memoria del Parco. Il Parco della memoria

Edito nella Collana Pedagogie di Progedit, Bari, è disponibile il libro a cura di Franca Pinto Minerva
Enzo Luciani - 16 Ottobre 2011

Edito nella Collana Pedagogie di Progedit, Bari, è disponibile il libro La memoria del Parco. Il Parco della memoria. Ambiente, ricerca, formazione, (pp. 264, € 20.00) a cura di Franca Pinto Minerva.

Il libro 
Contiene saggi di: Giuseppe Annacontini, Severo Cardone, Rossella Caso, Daniela Dato, Barbara De Serio, Anna Dipace, Anna Erika Ena, Manuela Ladogana, Anna Grazia Lopez, Francesco Mansolillo, Franca Pinto Minerva, Antonia Chiara Scardicchio, Francesca Toto Non esiste uno spazio fisico che non sia al contempo uno spazio mentale e sociale come, allo stesso modo, non esiste un tempo cronometrico distinto e isolabile dal tempo narrativo e culturale. Tale è l’insegnamento delle storie e dei racconti della popolazione anziana, raccolti per la ricerca omonima del presente volume e ispiratori delle riflessioni e ricostruzioni qui presentate. Il Gargano diventa i ”Gargani” e si scopre, con quel senso di potente meraviglia che accompagna la percezione dell’incanto custodito nel misconosciuto quotidiano, che le voci hanno il potere di restituire vita e dignità a paesaggi e stagioni normalmente attraversate nell’indifferenza. La ricerca, realizzata dall’Università degli Studi di Foggia, non porta solo a un risultato oggettivo e quantitativamente valutabile come ”cumulo” di narrazioni che, altrimenti, il silenzio avrebbe facilmente disperso. Il risultato più rilevante è, invece, soggettivo e qualitativamente valutabile nei termini del riconoscimento che spetta al valore del personale lavoro di ritorno analitico e critico sulle narrazioni del quotidiano. Competenza, questa, implementabile a partire dal riconoscimento dei pregi paradigmatici della forma del racconto rievocativo degli anziani. La saggezza, in questi termini, non è tanto sapienza ma metodologia che, appunto narrativamente, aiuta a ricostruire continuamente ”trame” identitarie, sociali, di vita.

Il curatore
Franca Pinto Minerva insegna Pedagogia generale all’Università degli Studi di Foggia. Tra le sue ultime pubblicazioni, ricordiamo, con F. Frabboni, "La scuola dell’infanzia" (Roma-Bari 2008); con M. Baldacci, F. Frabboni, V.L. Plantamura, "Il computer a scuola: risorsa o insidia?" (Milano 2009); "Laicità. Pluralismo. Democrazia", in F. Frabboni (a cura di), "Idee per una scuola laica" (Roma 2007); "Cura della natura ed educazione ecologica", in M. Manfredi (a cura di), "Variazioni sulla cura. Fondamenti, valori, pratiche" (Roma 2009). 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti