Sport  

La Roma e la Lazio e la Lottomatica in campo contro la fame nel mondo

L’evento lunedì 13 dicembre 2010 al Palalottomatica
di Aldo Zaino - 3 dicembre 2010

Il 13 dicembre 2010 a scendere sul parquet del Palalottomatica saranno i club Roma e Lazio di calcio e Virtus di basket.

Il 30 novembre in Campidoglio è stata presentata la seconda edizione di “Roma scende in campo” alla presenza del sindaco di Roma Gianni Alemanno, il delegato allo sport Alessandro Cochi, mister Ranieri e Riise par la Roma, Boscia Tanjevic e Tonolli per la Lottomtica, con Vichi De Marchi in rappresentanza di Wfp. Per la Lazio era prevista la presenza del tecnico Reja e di Sergio Floccari, che per causa di forza maggiore non hanno potuto raggiungere il Campidoglio.

Le tre massime società capitoline Roma Lazio e Lottomatica hano deciso di scendere in “campo” contro la fame nel mondo, raccogliere fondi a favore del World Food Program.

Da una parte Totti, De Rossi, Floccari Rocchi, e Angelo Gigli, che affronteranno la selezione internazionale composta da Riise, Hermanez, Diaz, Vucinic, Pizarro e Washington.

Prima le due formazioni si affronteranno in una partita di basket, dove i giocatori della Lottomatica potranno tirare solamente tre punti, poi in un match di calcetto con gli atleti di Roma e Lazio che potranno calciare solamente al volo.

L’obiettivo degli organizzatori è di superare il successo della prima edizione del 14 dicembre 2009, in quell’occasione gli spettatori furono circa novemila, con il ricavato la World Food Program fu in grato di distribuire circa 334.000 pasti per gli studenti.

Visto l’importanza dell’evento, gli organizzatori per permettere a tutta la cittadinanza di partecipare in massa a questo evento benefico hanno deciso che per entrare al PalaLottomatica il costo del biglietto è abbastanza limitato da un minimo di 5 euro a un massimo di 10 euro, anche in base al posto. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti