La Sindaca di Roma scopre il Casale della Cervelletta e ne esce entusiasta

Antonio Barcella e Giovanni Fornaciari - 11 Dicembre 2020

L’11 dicembre 2020: giornata storica per il Parco e Casale della Cervelletta per la visita della Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi accompagnata dalla Presidente della VI Commissione Capitolina Cultura Eleonora Guadagno. Il sopralluogo della durata di circa due ore ha dato modo alla Sindaca di scoprire questo affascinante monumento immerso nel Parco Naturale della Valle dell’Aniene e di rilasciare ai presenti alcune dichiarazioni che suscitano una piccola speranza per la riapertura del Casale.

“C’è la volontà di riprendere in mano questa situazione ed accompagnarla in una sua rinascita con un percorso partecipato come sta facendo il Coordinamento con i cittadini, mentre noi lo porteremo avanti con il FAI”, ha dichiarato la sindaca poco prima di entrare nel cantiere, avviato grazie ai primi finanziamenti impegnati dal Comune di Roma un mese fa per mettere in sicurezza la Torre del 1200.

Dopo il controllo dei lavori avviati, la Sindaca Virginia Raggi ha visitato i saloni del Casale e il “Museuccio” ultima testimonianza dell’arte contadina di Roma sotto la guida del prof. Mimmo Pietrangeli. L’abbiamo vista uscire affascinata dalla magnificenza di questo luogo che non conosceva dichiarando ulteriormente “va salvato!”.

Al termine dell’incontro, la delegazione del Coordinamento Uniti per la Cervelletta ha consegnato alla Raggi una memoria che riepiloga quanto è stato fatto e quello che i cittadini auspicano per il recupero di questo bene della collettività. Ecco il contenuto della lettera:

 

“Roma, 10 dicembre 2020

IL PARCO E IL CASALE DELLA CERVELLETTA
Il Colosseo di Roma Est: a servizio dell’ambiente e della cultura
MEMORIA PER LA SINDACA DI ROMA

Il Coordinamento di Associazioni e Cittadini Uniti per la Cervelletta auspica che l’avvio dei lavori alla Torre siano l’inizio di un progressivo percorso di restauro dell’intero bene storico, che non si deve arrestare.
Per il Coordinamento l’obiettivo è il completo restauro del Casale, che non potrà essere che graduale, garantendo un suo progressivo riuso, anche se parziale. A questo obiettivo è dedicato l’impegno volontario dei cittadini che confidano in un riscatto che solo un sincero e generoso impegno del suo proprietario, il Comune di Roma, potrà garantire.
Importanti sfide sono già aperte: il restauro del tetto del casale (già finanziato), il progetto FAI luoghi del Cuore (in corso, a cui si deve arrivare con un progetto per l’uso dell’eventuale finanziamento); ma molto rimane da fare per poter far procedere il processo dei lavori di recupero.
Per questo riteniamo che il percorso debba essere questo:
1. Avvio di un concorso di idee per la rifunzionalizzazione del Casale nell’ambito del territorio cittadino e della Riserva Naturale dell’Aniene.
2. Partecipazione del Comune di Roma ad eventuale progetto da presentare al FAI nell’ambito del censimento luoghi del Cuore 2020
3. Avvio di un processo di progettazione partecipata dei cittadini.
4. Realizzazione di un progetto definitivo dell’intero bene.
5. Ricerca di finanziamenti a qualsiasi livello, Comunale, Regionale, Ministero dei Beni Culturali (Art Bonus)
6. Volontà politica di inserire il recupero della Cervelletta tra i prossimi progetti europei per la transizione verde, la rigenerazione del patrimonio pubblico di pregio.
A nostro avviso questa dovrebbe essere la road map, il percorso politico/decisionale, partecipativo e d’interventi, che deve far arrivare, con costanza e determinazione ai risultati che, sia i territori che il Comune di Roma debbono mirare, visto il valore storico, culturale e paesaggistico del Casale della Cervelletta.
Un progetto ampio di recupero posto all’interno di un piano più largo e ambizioso di rilancio complessivo della Periferia Est di Roma.”

Per finire vogliamo evidenziare il peso avuto dalla cittadinanza con il sostegno dato al Casale della Cervelletta nelle ultime due edizioni del FAI – I luoghi del cuore. Per la seconda volta questo monumento è attualmente posizionato al primo posto della città di Roma e nelle primissime posizioni a livello regionale e nazionale. Il nostro obiettivo di raccogliere 10.000 voti entro il 15 dicembre è vicino e c’è ancora tempo per votare. Se non lo hai ancora fatto sei ancora in tempo per aiutarci.

 

Dalla pagina Facebook di Eleonora Guadagno Presidente della VI Commissione Capitolina Cultura:

Al Casale della Cervelletta, con la Sindaca Virginia Raggi e l’Assessora alle Politiche del Verde Laura Fiorini. Vanno avanti i lavori di messa in sicurezza.

E’ un misto di soddisfazione e sollievo pensare che grazie al lungo lavoro della Commissione Cultura, con il sostegno dei cittadini, abbiamo fatto partire questo intervento dopo ben 20 anni di inerzia! E che non dovremmo trascorrere un altro inverno con la preoccupazione che il manufatto possa crollare.
Non ci interessa intestarci meriti, perché pensiamo che parlino solo i fatti. Al termine delle opere di messa in sicurezza abbiamo stanziato altri 212 mila euro per proseguire con i lavori di valorizzazione del casale prevedendo di arrivare gradualmente alla riapertura e riutilizzo dello stesso.
Prossimo obiettivo: restituire questo gioiello alla cittadinanza. Ma vogliamo che le linee guida sulla destinazione d’uso siano condivise con la cittadinanza. Per questo continueremo ad ascoltare le idee dei cittadini e delle associazioni nel corso delle sedute dedicate .
Ringrazio il coordinamento “Uniti per la Cervelletta” per la presenza e il sostegno dimostrato negli anni.

Antonio Barcella e Giovanni Fornaciari

Servizi Funebri Moretti

Commenti

  Commenti: 1


  1. Un grande ringraziamento a mister cervelletta mimmo. Ma non solo a lui. Grazie a Elio e a tutti quelli che non hanno mai mollato. Vi dobbiamo tutta la nostra riconoscenza . C’è tanto da fare ma questa è proprio una bella notizia. L. Matteo

Commenti