La Strada dei Parchi sospende gli aumenti 2018. Tornano le tariffe 2017

Da domani, lunedì 1 ottobre 2018 e fino al 31 dicembre 2018
Antonio Barcella  - 1 ottobre 2018

Da domani, lunedì 1 ottobre 2018, scatterà la momentanea sospensione degli aumenti tariffari, pari al 12,89%, disposti con decreto interministeriale del 29/12/2017 ed entrati in vigore dal 1 gennaio 2018. Nel prossimo trimestre, quindi, la tariffa agevolata sarà quella vigente nel 2017. Concertata con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la sospensione, che durerà fino al 31 dicembre 2018, è suggerita dall’ascolto delle esigenze dell’utenza verso cui Strada dei Parchi è sempre stata sensibile. Lo annuncia La Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24 e A25.

La concessionaria ricorda che solo con l’approvazione del nuovo Piano economico e finanziario (PEF), atteso da anni, previsto dalla Legge 228 del 2012, si potranno definire per il futuro pedaggi maggiormente attenti alle attese degli utenti e la realizzazione degli importanti interventi di messa in sicurezza antisismica di A24 e A25.

Che cosa significa

Per questo breve periodo di tempo, pendolari, trasportatori e automobilisti torneranno a pagare i pedaggi secondo le vecchie tariffe, quelle rimaste in vigore fino al 31 dicembre 2017. Tanto per fare un esempio, sulla tratta Roma-L’Aquila si torneranno a pagare circa 11,60 euro, contro gli oltre 13 di adesso.
Il provvedimento è una risposta alla protesta dei sindaci e degli amministratori locali svoltasi a Roma il 19 settembre scorso.

Antonio Barcella 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti