Dar Ciriola asporto

La Termini-Giardinetti sarà trasformata in linea tranviaria

L'ipotesi avanzata nella presentazione del progetto "Futuri assetti metro-ferroviari nel quartiere est della città", svoltasi nel deposito Met.ro di Centocelle
Enzo Luciani - 29 Novembre 2009

La linea ferrovia regionale Roma-Giardinetti potrebbe trasformarsi in linea tranviaria delle Capitale.

Si è parlato di questo il 29 novembre nel corso della presentazione del progetto "Futuri assetti metro-ferroviari nel quartiere est della città", che si è svolta presso gli spazi del deposito Met.ro di Centocelle, ed alla quale hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore capitolino alla Mobilità Sergio Marchi, il presidente di Metropolitana Roma Roberto Grappelli, e managing director di Linea C, Giovanni Simonacci.

Durante l’incontro, presenti anche molti lavoratori della Roma-Giardinetti, si è discusso dunque delle ipotesi d’utilizzo della linea ferroviaria dopo il completamento della terza metropolitana di Roma.

La linea C, infatti, proveniente da Pantano, una volta arrivata al raccordo anulare piega a destra e transita sotto il quartiere Centocelle; la Termini-Giardinetti, invece, servirebbe, come oggi, la parte di via Casilina tra Torre Spaccata e il Centro, con tre interconnessioni. La prima al Pigneto con la rete ferroviaria regionale dove è prevista la costruzione di una nuova stazione; la seconda a Porta Maggiore, con le linee urbane e la terza nella zona di piazza Vittorio con la linea A della metropolitana e, comunque a Termini".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti