#laculturaincasaKIDS: attività e appuntamenti digital per bambini e ragazzi

Ecco gli appuntamenti web e social dal 13 al 19 maggio dedicati ai più giovani
Redazione - 13 Maggio 2020

Questi alcuni dei contenuti web e social dedicati ai più giovani da oggi 13 maggio fino al 19 maggio. 

 

MUSEI CIVICI. Gli abitanti del Museo dei Fori Imperiali si raccontano! Nella nuova serie di video per i più piccoli (ma non solo), protagonisti sono i capolavori della collezione, che si animano raccontando la propria storia. Il primo personaggio a parlare è il cavallo alato Pegaso, che, ogni venerdì, narra alcuni episodi della sua straordinaria vita. Venerdì 15 è la volta di Pegaso e Bellerofonte. Inoltre, tutti possono inviare i loro lavori grafici (disegni, collage, etc.) su Facebook o a info@mercatiditraiano.it, per realizzare insieme degli e-book per il sito dei Mercati di Traiano. Ed ancora, tante le proposte con cui i bambini possono divertirsi andando sul sito e sulla pagina Facebook della Centrale Montemartini, dove è possibile scaricare la scheda gioco per colorare i disegni realizzati da Marcello Forgia per la mostra I colori degli Etruschi, ispirati alle lastre raffiguranti le fatiche di Eracle. Non solo, i piccoli possono anche giocare con una delle opere della collezione museale, La bambola di Crepereia, antico e prezioso oggetto in avorio, in parte simile alle bambole odierne, stampando la sua immagine per vestirla attraverso le matite colorate o applicandole piccoli abiti in carta. Con In fondo al mar…, invece, i bambini possono conoscere uno dei più straordinari mosaici del museo, il Mosaico con i pesci, uno straordinario acquario nel quale scoprire i nomi delle molte creature marine raffigurate. È sempre online Chi cerca trova……animali al Museo, animali in Città, un gioco che ha per tema gli animali nelle collezioni dei musei e nei monumenti della città: cani, elefanti, cavalli, leoni, lupi, tartarughe, cigni, aquile, tigri e oche, civette, lumache, serpenti, pipistrelli e molti altri, possono saltar fuori da un quadro o da una scultura o addirittura dai vetri di una finestra. Bisogna solo aguzzare la vista e cercare bene! Tutte le info per partecipare sul sito www.museiincomuneroma.it. Tra le attività dedicate ai più piccoli, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese propone l’attività Arreda la tua stanza metafisica, offrendo ai più piccoli la possibilità di divertirsi arredando una stanza vuota, una rielaborazione scherzosa del dipinto di Giorgio de Chirico Interno metafisico con biscotti. I bambini potranno stampare i disegni e ritagliare e collocare nella stanza alcuni mobili tratti dai dipinti cambiandone la disposizione a proprio piacimento. Così come è sempre possibile giocare con la storia della famiglia Bonaparte e del generale di Ajaccio attraverso Impara l’arte con Bonaparte sul sito web del Museo Napoleonico. Bambini e ragazzi possono stampare le schede, realizzare il divertente compito e pubblicarlo infine sulla pagina Facebook del Museo. Disegna dentro un elefante e libera la fantasia! – proposto dal Museo di Casal de’ Pazzi – è un gioco molto divertente in cui i bambini possono stampare e colorare liberamente il disegno dell’animale simbolo del Museo secondo la propria ispirazione artistica. E, infine, la pubblicazione dei testi scelti tra quelli inviati dai partecipanti al contest Continua tu il racconto…, in cui bambini e ragazzi hanno completato una storia partendo da un incipit suggerito dal museo.

Fresco Market
Fresco Market

ISTITUZIONE BIBLIOTECHE di ROMA. L’intramontabile Topolinobiblioteche da colorare e storie da scrivere nella settimana per #laculturaincasaKIDS. Allegro e divertente, il fumetto del celebre personaggio creato da Walt Disney svetta tra i più prestati del catalogo digitale del sistema bibliotecario capitolino (accessibile a tutti gli iscritti dal Bibliotu), confermandosi il più amato dai piccoli lettori e non solo. In questo periodo di distanziamento sociale, Topolino si rivela un amico ancora più prezioso, un antidoto per scacciare noia e tristezza e garantire un po’ di svago ai bambini, che, leggendo a casa le sue storie, imparano cose nuove divertendosi. Per i più piccoli oltre a libri e fumetti in versione digitale da prendere in prestito, tante iniziative tutte da scoprire. Tra le novità della settimana c’è il laboratorio artistico Coloriamo la Biblioteca proposto dalla Biblioteca Guglielmo Marconi, che mette a disposizione sulla propria pagina Facebook 11 disegni in bianco e nero di alcune delle più belle biblioteche del sistema, creati dall’illustratrice Angela Maria Russo. Basterà per partecipare qualche matita, pennarelli, tempere o acquarello e un po’ di fantasia. I disegni inviati entro venerdì 22 all’indirizzo guglielmomarconi@bibliotechediroma.it verranno esposti in una mostra virtuale e il più bello sarà premiato con un libro. Per gli scrittori in erba è pensata invece l’iniziativa Questo tempo sospeso: raccontaci una storia, una raccolta letteraria, proposta dalla cooperativa Filobus’75 con il patrocinio di Biblioteche, rivolta a bambini della scuola primaria e anche più piccoli, aiutati dai genitori. Lo scopo del progetto è quello di utilizzare questo tempo di isolamento per scrivere storie, racconti o poesie in cui i personaggi vivono la stessa condizione. E’ possibile prendere spunto dalle proprie esperienze o creare storie fantasiose aggiungendo anche un disegno. Per partecipare è necessario compilare e inviare, entro e non oltre il 31 maggio, la scheda di iscrizione (scaricabile all’indirizzo https://bit.ly/3blaBOS) e gli elaborati alla email filobus75@gmail.com.

Mercoledì 13 tornano invece le Favole al telefonino con le Mamme narranti di Andrea Satta. Tra gli appuntamenti che saranno proposti dal servizio Intercultura (https://www.facebook.com/pg/romamultietnica.it) si segnalano alle 12.00 Roberto che legge la fiaba Il pescatore e il pesciolino, mentre alle 15.00 il pediatra Federico Marolla che racconta la storia del ragno Pompilio.

Sempre mercoledì, alle 16.30, è in programma in diretta sulle pagine Facebook di Biblioteche di Roma e di Roma Multietnica la presentazione del libro Favole bengalesi, una raccolta di fiabe tradotte in italiano dalla poetessa indiana bengalese Amrita Chaudhuri e pubblicate dalla casa editrice Promosaik nel 2018. Oltre all’autrice, interverranno Katiuscia Carnà, ricercatrice dell’Università di Roma Tre, Sara Rossetti, ricercatrice indipendente e docente, e Stefano Romano, fotografo interculturale.

PALAZZO delle ESPOSIZIONI.  Anche questa settimana il laboratorio d’arte propone un cartellone di appuntamenti digital per i più piccoli. Tra gli eventi in programma, giovedì 14 le Letture a più voci. Alla scoperta della collezione dei Silent book, brevi video in tante lingue che mostrano alcune pagine per iniziare a viaggiare con l’immaginazione. Il secondo appuntamento è dedicato a Chiuso per ferie di Maja Celija (Topipittori). Martedì 19 le Filastrocche animate, una filastrocca e un illustratore per la mostra Tra Munari e Rodari. Parole e segni si uniscono per creare una pagina speciale che invita piccoli e grandi a partecipare a un progetto collettivo. Quinto appuntamento con Marianna Coppo.

ACCADEMIA NAZIONALE di SANTA CECILIA. La musica dell’Accademia continua con corsi e laboratori pensati per i più piccoli. Sono disponibili su www.santacecilia.it/onlineforkids appuntamenti per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi avvicinandosi al mondo della musica. Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito, gli aspiranti musicisti troveranno pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa, materiale per lo studio della musica e tutorial. Sono online i nuovi tutorial: Concerto in allegria con Vincenzo Di Carlo, Mozart in città con Laura De Mariassevich, Musiche dal mondo: l’Africa con Lorenzo Izzo.

TECHNOTOWN. Anche questa settimana bambini e ragazzi potranno divertirsi e giocare da casa con le tante, diverse e curiose attività digital proposte dallo spazio dedicato alla creatività e alla scienza.  Con Music@Home, un mini corso pratico dedicato alla musica elettronica, impareranno a realizzare una base da registrare, mixare e poi condividere. Ogni pomeriggio potranno anche cimentarsi nelle imperdibili e divertenti sfide ludico-creative a distanza dove mettere in gioco la propria fantasia e creatività. Si gioca utilizzando oggetti comuni a portata di mano, partecipando singolarmente o in squadre. Accanto alle ormai note sfide, mercoledì 13 Asciugamani d’Autore in cui i concorrenti devono ricostruire le locandine di alcuni famosi film utilizzando solo degli asciugamani  e venerdì 15 Legocreations  dove ci si sfida a ricostruire con i classici mattoncini Lego alcuni oggetti che hanno fatto la storia della tecnologia, questa settimana arrivano anche due novità: giovedì 14 esordisce Pantofole Parlanti durante la quale i piccoli concorrenti, utilizzando pantofole o ciabatte presenti in casa, dovranno creare un fotoromanzo in 4 fotogrammi sul tema che verrà estratto a inizio gara; sabato 16 è il turno di Caccia al Tesoro Casalinga in cui i partecipanti dovranno prima scovare degli oggetti nascosti in casa attraverso la risoluzione di alcuni enigmi e poi, unendo insieme gli indizi trovati, individuare il tesoro misterioso.Inoltre domenica 17, come ogni domenica, saranno gli stessi ragazzi a scegliere, con i like sulla pagina facebook, la sfida in cui gareggiare, tra quelle proposte. Tutte le info per partecipare, il calendario giornaliero delle sfide, i tutorial creativi e tanti altri contenuti digital si trovano sul sito www.technotown.it.

Nell’ambito della campagna social #ProntiATornareInCampo lanciata dal progetto Giovani in Campo realizzato da Fondazione Roma Solidale, anche questa settimana il mondo del Calcio Solidale continua a raccontare la sua storia, poiché – anche in questa Fase 2 – abbiamo tutte/i bisogno di continuare a sentirci “distanti ma uniti”. E questo giovedì postiamo una testimonianza video davvero speciale che, attraverso il suono prodotto dal pallone che si passano due fratelli gemelli non vedenti, definisce in modo esaustivo, più di mille parole, i valori ed il significato autentico del Calcio Solidale. Lunedì 18 tornano i consigli cine-letterari di Franco Montini, giornalista de “La Repubblica” e sostenitore da sempre del Calcio Solidale: questa settimana la segnalazione riguarda un titolo che è allo stesso tempo un film ed un libro. Ed è, in entrambe le versioni, un cult assoluto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti