Ladro di scooter all’Esquilino

Individuato e fermato dalla Polizia
Enzo Luciani - 21 Novembre 2012

 

E’ stato fermato ieri pomeriggio dagli agenti del Commissariato Esquilino. All’uomo, un 33enne romano già noto alle Forze di Polizia, è stata infatti notificata un Ordinanza di Custodia Cautelare. Le indagini che hanno portato al suo arresto, sono state condotte in seguito ad alcune denunce di furto di motoveicoli, effettuate da parte di cittadini nell’ultimo periodo, presso gli uffici di Polizia. Gli investigatori – dopo alcuni servizi di monitoraggio in aree particolarmente “nutrite” di motocicli – hanno individuato un uomo a bordo di uno scooter con la targa coperta aggirarsi in piazza Vittorio Emanuele, tra altri motocicli parcheggiati. Fermato, è stato identificato per M.S..   Dagli immediati accertamenti lo scooter sul quale era a bordo è risultato essere stato rubato nello scorso mese di ottobre in zona centro. Accompagnato per ulteriori accertamenti negli uffici del Commissariato Esquilino, diretto dalla dr.ssa Rossella Matarazzo, al malvivente sono stati trovati dei messaggi “inequivocabili” –  inviati e ricevuti – nel telefono cellulare. In questi SMS c’era infatti uno scambio di informazioni con suoi complici – evidentemente – inerenti i mezzi da rubare indicando quelli con la maggior possibilità di “riuscita del lavoro”, fornendo anche utili e precise istruzioni sul tipo di attrezzatura necessaria per lo scasso.   All’uomo è stata pertanto notificata la misura cautelare per i reati di ricettazione e riciclaggio; si trova attualmente agli arresti domiciliari. Proseguono le indagini volte alla ricerca di altri responsabili, complici dell’uomo.  

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti