Lavori sui binari del tram 8

Dal 23 luglio al 5 agosto lavori sui binari e linea limitata. Il 28 e 29 luglio servizio sostitutivo sull’intero percorso
Enzo Luciani - 19 Luglio 2012

Due settimane di lavori sui binari della tramvia 8 per preparare il prolungamento della linea a piazza Venezia.
I lavori inizieranno lunedì 23 luglio e dureranno fino al 5 agosto, con un doppio intervento. Il primo concentrato in piazza Benedetto Cairoli servirà a predisporre il capolinea provvisorio della linea che verrà istituito durante le lavorazioni che porteranno i binari in via Florida e via delle Botteghe Oscure, nell’ambito del prolungamento della linea a piazza Venezia.
Il secondo cantiere interesserà piazza Bernardino da Feltre, dove è prevista la sostituzione dei binari. Per questo, fino al 5 agosto, il servizio della linea 8 subirà alcune modifiche che comprendono la limitazione della linea, con l’eccezione delle giornate di sabato 28 e domenica 29 luglio, per le quali è prevista la sospensione del servizio sull’intero percorso e la sostituzione dei tram con bus navetta tra largo Argentina e il Casaletto. Lo comunica l’Agenzia per la Mobilità.

Ecco nei dettagli il programma definito da Atac per assicurare il servizio durante i lavori:
· Da lunedì 23 a giovedì 26 luglio e da lunedì 30 luglio a domenica 5 agosto, per l’intera giornata, i tram saranno attivi tra il Casaletto e la stazione di Trastevere. Tra la stazione di Trastevere e largo Argentina, i tram saranno sostituiti da bus.
· Venerdì 27 luglio, sino alle 24 circa, servizio su tram tra la stazione Trastevere e il Casaletto e bus sostitutivi tra stazione Trastevere e Argentina; dopo la mezzanotte e fino alle 3, ovvero durante il prolungamento d’orario di servizio legato alle Ztl notturne, tra il Casaletto e largo Argentina si viaggerà sui bus sostitutivi.
· Sabato 28 (compreso il prolungamento fino alle 3 per la Ztl) e domenica 29 luglio la linea 8 sarà interamente sostituita da bus navetta.
· Nei giorni e negli orari in cui il tram verrà sostituito parzialmente o interamente da bus navetta, le linee H, 3 e 780 effettueranno tutte le fermate in viale Trastevere.

I lavori di piazza Cairoli si rendono necessari in vista dell’avvio della posa dei binari in via Florida, via delle Botteghe Oscure e via di San Marco dove, all’angolo con piazza Venezia sarà collocato il nuovo capolinea del tram 8. Per consentire una rapida attività dei cantieri, infatti, e per rendere minimi i disagi per i pendolari, quando i lavori entreranno nel vivo il capolinea attuale di via di Torre Argentina sarà spostato nei pressi di piazza Cairoli per consentire il mantenimento del servizio tramviario sino in Centro e la posa dei binari lungo la nuova tratta senza interferire con gli spostamenti dei pendolari. I lavori in piazza Bernardino da Feltre, invece, rientrano nella normale attività di manutenzione della linea.

Prolungamento del Tram 8 a piazza Venezia: il progetto

Il progetto del prolungamento del tram 8 a piazza Venezia, con un nuovo tratto di binari in via Florida e via delle Botteghe Oscure, prevede il miglioramento della circolazione sia per i mezzi pubblici che per quelli privati, una maggiore sicurezza e fruibilità della linea tramviaria grazie all’aumento delle aree pedonali e dei percorsi per persone con ridotta capacità motoria e per gli ipovedenti. In piazza Venezia, il capolinea sarà in una posizione funzionale allo scambio con i bus e con la futura stazione della linea C del metrò. Il nuovo capolinea dei bus prevede di accogliere le linee che oggi si fermano in via San Marco, sotto Palazzo Venezia, e quelle che si fermano su via del Teatro di Marcello, in prossimità di via delle Tre Pile.
Prevista anche la riqualificazione dell’area pedonale antistante il Teatro Argentina che verrà quadruplicata (oggi è di 400 mq, aumenterà di altri 600 per un totale di 1000 mq) per migliorare la sicurezza e il passaggio dei pedoni. A giovarne sarà anche la visione prospettica del Teatro. Questo intervento valorizzerà inoltre l’intera area archeologica che ha un particolare valore attrattivo per i turisti. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti