‘Lavoro e disabilità: connessione sottile di problemi e di valori’

Il 3 dicembre Convegno presso l’Archivio Centrale dello Stato, piazzale degli Archivi n. 27, zona Eur
Enzo Luciani - 29 Novembre 2011

In occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, promossa dall’ONU e dalla Presidenza della Unione Europea – Commissione Pari Opportunità, l’Archivio Centrale dello Stato ha organizzato un convegno dedicato a “Lavoro e disabilità: connessione sottile di problemi e di valori”.
L’iniziativa nasce con l’obiettivo di promuovere i temi relativi alla disabilità, sostenere i diritti e il benessere delle persone
con disabilità, accrescere la consapevolezza della società civile intorno ai vantaggi derivanti dall’inclusione e dalla valorizzazione di ogni diversità, evidenziare i progressi e gli ostacoli per l’attuazione delle politiche della disabilità.
Il convegno si terrà sabato 3 dicembre 2011 ore 9,00 presso l’Archivio Centrale dello Stato, piazzale degli Archivi n. 27, zona Eur.

Programma del convegno:
INTRODUCONO
Agostino Attanasio, Sovrintendente all’Archivio Centrale dello Stato
Letizia Anna Mainella, Responsabile del Servizio per l’accesso alle persone con disabilità, Archivio Centrale dello Stato
MODERA
Dino Barlaan, Direttore dell’Agenzia per la Vita Indipendente di Roma
INTERVENGONO
Augusto Battaglia, Forum Welfare PD, “Lo stato di attuazione della legge 68, il collocamento al lavoro e il diritto al lavoro delle persone con disabilità”
Pietro Barbieri, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Superamento Handicap, “Quali politiche di inclusione lavorativa”
Paola Bottaro, Direttore Dipartimento III Servizi per la Formazione, il lavoro e la promozione della qualità della vita, Provincia di Roma, “Politiche di inserimento lavorativo dei disabili nella Provincia di Roma”
Pietrangelo Massaro, Presidente Commissione cultura e spettacolo Comune di Roma Municipio Roma XII, “La Pubblica Amministrazione e la solidarietà”
Giovanni Scacciavillani, Responsabile Nazionale Ufficio Politiche della Disabilità UGL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, “Nuove politiche per la disabilità”
Andrea Beccari, Assessore alle Politiche sociali Comune di Roma Municipio Roma XI, “Persona disabile e politiche pubbliche: tra diritto (inevaso) alla presa in carico globale e diritto (inevaso) all’autonomia”
Paola Carucci, Sovrintendente dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, “L’inserimento delle persone con disabilità nelle strutture pubbliche”
Maria Cariello, Referente di Termoli CamMiNo Camera Minorile Nazionale, “Ripartire dal lavoro è ripartire dalla Costituzione”
Antonina Daita, Responsabile Nazionale Ufficio Politiche della Disabilità CGIL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, “Pari opportunità: la dignità dell’inclusione sociale delle persone con disabilità”
Sergio Ricci, Responsabile Nazionale Politiche di cittadinanza e salute UIL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, “Disabilità e lavoro, un legame indissolubile per una vera integrazione”
Luigi Politano, Vicepresidente della Comunità Capodarco di Roma Onlus, “L’importanza e l’utilità del tirocinio mirato ai sensi della legge 68/99”
Giovanna Caratelli, Associazione Amici della darsena romana onlus, Circolo nautico Civitavecchia, “Riflessioni sul libro Nessuno resti a terra”

CONCERTO
Concerto Cantiamo l’amore a cura del gruppo musicale "70% JAZZ", del Conservatorio Statale di musica di Benevento: "Swinging the crock" R. Gaudiello, "Crudelia Demon" dal film "La carica dei 101", "Tu musica divina" D’Anzi, "Tu non mi lascerai" D’Anzi, "Angel eyes brent" Dennis, "I’m playing samba" E. Rastelli, "White Christmas" I. Berlin, "Song for Oxana" E. Rastelli, "Non dimenticar le mie parole" D’Anzi, "Speak low" K.Weill, "Nun è peccato" Rossi-Calise, "Terra mia" P. Daniele, "Jingle bells" P. Pierpoint, "Blues for silent night" R. Gaudiello
Arrangiatore Maestro Renato Gaudiello, Voce Maria Letizia Miranda, Chitarra Giuseppe D’Ambrosio, Contrabbasso Egidio Abruzzese, Fisarmonica Flavio Feleppa
BUFFET


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti