Sport  

Lazio, primo pareggio in campionato

Orfana di Ledesma e Hernanes i pionieri pareggiano col Toro
Enzo Luciani - 1 Novembre 2012

Un po’ come contro il Genoa, solo che il goal subito è arrivato al 10′ ed è stato più facile pareggiare il conto delle reti. Il Toro ha avuto diverse occasioni per segnare anche la seconda rete, ma la Lazio è stata molto sfortunata perché si è giocato quasi sempre nella metà campo granata, soprattutto nel secondo tempo.

La manovra della Lazio è apparsa troppo prevedibile con Cana in mezzo al campo che ha fatto i danni veri. Il goal di Glik arrivato al decimo minuto è una sua colpa. Il cross di Sgrigna da calcio d’angolo è pennellato per la testa del difensore che si libera con troppa facilità del centrocampista albanese. Da lì in poi per la Lazio diventa tutto più difficile, non solo per le assenze, ma anche per la paura di prendere la seconda rete contro il 4-2-4 di Ventura che comunque poteva anche raddoppiare al 46′ quando Cerci lanciato a rete, viene ipnotizzato dall’uscita di Bizzarri.

Nella ripresa ancora il Toro pericolosissimo con Santana al 55′ che, solo davanti alla porta, schiaccia male e ancora Bizzarri che può parere agevolmente. Dopo quest’ulteriore pericolo gli uomini di Petkovic si svegliano e trovano il pari con un bel rasoterra di Mauri, servito da Candreva. Dopo la rete del pareggio i pionieri si galvanizzano e spingono sull’acceleratore e per poco non vanno sul 2-1 in due circostanze che vedono sempre Rocchi protagonista. La prima al 61′, quando l’attaccante biancoceleste dopo essersi smarcato di Gillet in uscita, calcia la palla sull’esterno della rete e l’altra dopo dieci minuti quando su tiro al volo dell’attaccante laziale, Rodriguez respinge col corpo un goal che sembrava già fatto.

L’ultimo quarto di gara trascorre senza emozioni particolari, vuoi per il campo pesante dovuto alla pioggia battente, vuoi per gli impegni ravvicinati delle squadre in campo.
Un pari tutto sommato giusto che ha visto la Lazio condurre sempre la manovra mentre il Toro dal canto suo, vanta le occasioni più nitide.

Lazio
Bizzarri 7. Incolpevole sul goal. Sempre attento e sicuro.
Konko 6,5. Bravo come sempre, soprattutto nella fase offensiva.
Biava 7. Decisivo in ogni intervento.
Dias 6,5. Tiene buono Bianchi e tutti gli altri.
Lulic 6,5.Il passo felpato è tornato alla ribalta. In crescita.
Candreva 6,5. Assist per Mauri e sempre pungente. (Dal 84′ Brocchi sv)
Cana 4,5. Il peggiore. Nel primo tempo schierato a centrocampo è un combina guai e si perde Glik nell’occasione del goal. Nella ripresa gioca davanti alla difesa e la situazione non degenera.
Gonzalez 5,5. Ha bisogno di riafiatare. (Dal 57′ Cavanda 5. Tanta corsa ma poco senso tattico e altrettanta cattiveria).
Mauri 6,5. La piazza dove Gillet non può arrivare. Geometra.
Rocchi 5,5. Male nella prima frazione. Più attivo nella ripresa ma spreca due ghiotte occasioni per portare in vantaggio i suoi. (Dal 74′ Floccari 5. Male).
Klose 6. Gioca più arretrato per far spazio a Rocchi. Ammonito, salterà Catania.

Torino
Gillet 6,5
Darmian 5,5
Glik 6,5
Rodriguez 7
D’Ambrosio 5,5
Brighi 6
Gazzi 6
Cerci 7 (Dal 85′ Birsa sv)
Sgrigna 6 (Dal 61′ Meggiorini 5,5)
Bianchi 5
Santana 5,5 (Dal 57′ Stavanovic 5,5)

Arbitro
Giannoccaro di Lecce 6,5 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti