Lazio – Roma 0-2: il derby è un’estasi giallorossa

Strootman e Nainggolan regalano l’ennesima vittoria nel derby e confermano la Roma nelle parti alti della classifica
di Marco Maestà - 5 Dicembre 2016

La stracittadina romana del 4 dicembre 2016 se la aggiudicano i giallorossi, grazie ad un grande secondo tempo ed a una condotta di gara magistrale dal punto di vista tattico; gli uomini di Spalletti infatti, dopo un primo tempo di sofferenza, vengono fuori alla distanza e mettono in campo la maggior esperienza ed abitudine a giocare partite di grande importanza ed intensità.

La gara vede un inizio di match con la Lazio molto aggressiva, che costringe la Roma sulla difensiva.
Il primo squillo dei biancocelesti arriva al 12’, Immobile si incunea in area, ma da ottima posizione, calcia fuori.
La Roma nei primi venti minuti appare in netta difficoltà, i reparti non riescono a rimanere stretti e Keita e Felipe Anderson, sono spine pericolose nella retroguardia avversaria.

La Roma però viene fuori alla distanza e nel secondo tempo i giallorossi mettono la freccia.
L’inerzia del match cambia al 65’, quando Wallace commette un’ingenuità al limite della sua area, Strootman è bravissimo a rubargli palla ed a scavalcare Marchetti con un delizioso tocco sotto.
Il match si sblocca e gli animi si surriscaldano, perché nell’esultanza lo stesso olandese “provoca” Cataldi (in panchina), quest’ultimo reagisce e viene espulso.
nainggolan-gol-derbyLa Lazio si getta in avanti alla ricerca del pareggio, ma ormai la Roma è dominante ed al 77’ arriva il 2-0 con Nainggolan che conclude dalla distanza, trovando il portiere fuori posizione.
Il doppio vantaggio esalta la Roma e deprime la Lazio, che non è più capace di reagire ed i minuti finali sono una passerella per i giallorossi.

La Roma vince il derby, aggancia il Milan e continua la rincorsa alla Juventus.

esultanza-derby


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti