Le Torri della via Aurelia

Torre di Porta Pertusa e Torre Rossa
di Franco Leggeri - 30 Marzo 2009

1- Torre di Porta Pertusa. 2- Torre Rossa. 3- La fontana di Torre Rossa. Foto di Franco Leggeri

Le torri fanno parte del patrimonio storico del XVIII Municipio. Questi articoli sono finalizzati a far conoscere i monumenti nascosti alla maggior parte dei cittadini che, pur transitando in auto per anni davanti a queste opere, non ne conoscono la storia e ne ignorano la bellezza. Logicamente daremo solo notizie frammentarie non esaustive.

Le torri erano, per la maggior parte, adibite alla difesa, al presidio e alla segnalazione, sono conosciute anche come Torri Semaforiche. La loro funzione fu importantissima specialmente durante le invasioni barbariche e le incursioni saracene. Le Torri sono dislocate dal mare sino al Vaticano.

Torretta di Porta Pertusa è la prima, subito dopo le mura vaticane. Essa domina da un lato Valle Aurelia e Baldo degli Ulbaldi e dall’altro la Valle del Gelsomino e via Gregorio VII con vista sino a Villa Carpegna. Ha base circolare di tre metri di diametro ed è alta circa sette metri, si trova all’interno di Villa Pacelli in via Aurelia 290 (Link alla mappa).
La Villa fu donata nel 1946 da Pio XII alla Congregazione dei Missionari Oblati di Maria Immacolata.

La seconda è Torre Rossa sita sulla via omonima all’interno della Domus Pacis a fianco del Torre Rossa Park Hotel. La Torre, più volte restaurata nel corso dei secoli, ha conservato il suo aspetto originario. E’ alta circa dieci metri, a base quadrata e sulle pareti esterne sono visibili i mattoni rossi che le hanno dato il nome. La Torre, anticamente isolata, è parte di una villa, molto bella, del tardo ‘400, all’interno della quale si possono ammirare, sulle volte di alcuni saloni, dei magnifici affreschi del ‘600. Nel giardino circostante vi sono molti reperti archeologici di epoca romana e due fontane, una delle quali ha il giglio dei Farnese. Questo particolare fa presupporre che il cardinal Alessandro Farnese, futuro Paolo III, ospitasse qui la dama da lui amata.

Le Torri della via Aurelia (2)
Torretta Troili e Torre di Acquafredda


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti