libero

Enzo Luciani - 18 Ottobre 2012

Il Consiglio provinciale di Roma ha approvato oggi, 18 ottobre 2012, in via definitiva la delibera del Piano Faunistico Venatorio della Provincia di Roma.

"Si completa l’iter procedurale – spiega l’assessore provinciale alle Politiche dell’Agricoltura, Caccia e Pesca, Aurelio Lo Fazio – di questo importante strumento che regola non solo l’attività venatoria, ma anche i rapporti con il mondo agricolo e le aree protette. Un ulteriore impegno assunto dal presidente Zingaretti portato finalmente a termine".
"Da rilevare – continua Lo Fazio – che il Piano è stato già sottoposto a valutazione d’incidenza ottenendo il parere positivo della Regione Lazio. Il nuovo Piano verrà immediatamente inviato in Regione Lazio per essere incluso nel Piano Faunistico Venatorio regionale”.

“Abbiamo rivolto grandissima attenzione anche all’ambiente. Nella nuova versione – prosegue l’assessore Lo Fazio – non ci sono stati stravolgimenti, ma solo modifiche previste dalla normativa regionale. È stato rivisitato il territorio agro-silvo-pastorale, sono stati, inoltre, eliminati quegli istituti che hanno perso le caratteristiche tecniche per le quali erano stati creati, questo per l’eccessiva ‘antropizzazione’ del nostro territorio”.
"Ringrazio il Consiglio provinciale – conclude Aurelio Lo Fazio – per il voto espresso sul provvedimento e le associazioni di categoria interessate che hanno lavorato per raggiungere questo importante risultato".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti