Lidl via Acqua Bullicante: assemblea pubblica il 24 agosto del Comitato di Quartiere

Dopo la revoca del presidente Palmieri dell'ordinanza di sospensione dei lavori
Redazione - 21 Agosto 2015

Nella settimana di ferragosto, due settimane prima della scadenza, il presidente del V municipio Giammarco Palmieri ha revocato l’ordinanza (pare non avesse il potere di emetterla) con la quale, i primi di luglio, aveva fermato di fatto, “in attesa della revoca definitiva della concessione” il cantiere del supermercato Lidl, in via dell’Acqua Bullicante 248, nell’area in cui vige il vincolo archeologico e paesaggistico “ad duas lauros”.

cantiere-LidlOra il Comitato di Quartiere Pigneto in un comunicato in cui invita i cittadini a partecipare all’assemblea pubblica indetta per lunedì 24 agosto alle ore 19 di fronte all’ingresso del cantiere in via dell’Acqua Bullicante 248, ricorda che “la documentazione sulla licenza e i lavori fatti presentano lacune e irregolarità: – L’area è sottoposta a vincolo paesaggistico ma manca il parere della giusta sovrintendenza. – Le date di dismissione delle preesistenti attività commerciali non sono quelle previste dalla legge. – Il calcolo delle cubature presenta rilevanti inesattezze. – Il cambio di destinazione d’uso da residenziale a commerciale non era possibile. – L’amianto presente nell’area e tra le macerie non è stato trattato in sicurezza.”

“Come abitanti – conclude il comunicato – abbiamo chiesto accertamenti e denunciato i fatti alla procura della Repubblica, abbiamo bloccato fisicamente il cantiere, incontrato funzionari e responsabili di Municipio, Comune e Regione ma nessuna risposta chiara e certa è arrivata alle nostre domande e nessuna azione per la messa in sicurezza e bonifica dell’area è stata eseguita.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti