L’Istituto “Largo Cocconi” al Good Deeds Day con il progetto “Nonni&Bambini on Garden”

L'iniziativa dell'associazione "inFORMARE Onlus" con la collaborazione de "La Via del Fare" e “CESV Lazio”
di Federico Porzio - 18 Marzo 2015

Sabato 14 marzo 2015 l’Istituto Comprensivo Statale “Largo Cocconi”, grande scuola storica di Centocelle nel Municipio V, ha aperto le porte a tutti i volontari che hanno aderito alla giornata nazionale “Insieme per il bene comune” promossa dalle associazioni territoriali “inFORMARE Onlus” e “La VIA del FARE” ed e coordinata dal “CESV Lazio”, con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

DSCN1887.ridQuesta iniziativa si inserisce nel Progetto Scolastico “NONNI & BAMBINI on GARDEN”, appena avviato nello stesso Istituto, promosso e condotto dalle stesse due Associazioni operative nel Municipio V e VI. Questo progetto che andrà avanti anche nei prossimi anni, si basa principalmente sull’idea di far collaborare su attività utili al bene comune persone molto diverse, anziani, giovani e bambini, nel ruolo di nonni, genitori o figli, per instaurare un rapporto di reciproco aiuto ognuno secondo quello che la propria esperienza può offrire.

DSCN1854.rid“Il nostro Istituto – dicono Federico Porzio e Daniela Cioccolo, presidenti delle associazioni proponenti – ha bisogno di importanti interventi di manutenzione ordinaria e pulizia delle aree verdi che con le scarse risorse economiche della scuola erano molto difficili da ottenere. Ecco perché abbiamo pensato di partecipare a questo evento nazionale con una giornata strutturata come un “Laboratorio di Comunità”, offrendo anche a genitori, nonni e cittadini del quartiere ed anche per alcuni volontari del Municipio limitrofo, la possibilità di sperimentare una esperienza di piccoli lavori in campo ambientale”.

In questa giornata un po’ speciale, aperta a tutti coloro che hanno “voglia di fare” in prima persona, si ripropone lo schema di operatività collaudato e sperimentato in diverse aree urbane con le attività di “PULIAMO IL MONDO” di Legambiente.

DSCN1880.RIDDato l’inaspettato successo di questa giornata e la grande quantità di rifiuti raccolti, sia da spazzamento che da drastici interventi di potatura del verde, è stato fondamentale e prezioso il contributo logistico di AMA S.p.A. che ha fornito prima le attrezzature (scope, pale, rastrelli,) come pure la dotazione di compostiere per poter avviare nella scuola attività didattica di recupero ed infine ha supportato la scuola ed i volontari nel ritiro di tutti gli scarti prodotti, potature comprese, che sono state avviate a recupero.

Se riusciremo a concludere questa prima fase del progetto, saremo riusciti a ripulire i giardini e cortili dell’Istituto, sistemare le piante che necessitano di potatura e piantumare alcune essenze arboree selezionate per fini didattici che conferiranno, pian piano nel tempo, agli spazi verdi dell’Istituto, decoro e sicurezza.

Le attività tecniche nelle aree verdi sono state guidate da un giovane ma esperto agronomo ed archeologo, dott. Daniele Proietti, specializzato in sistemazione paesaggistica e botanica, che ha offerto a titolo volontario la sua professionalità in questo progetto in cui tutti crediamo molto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti