‘Lo spettacolo per i giovani’: sconti e riduzioni su cinema e teatro

De Palo: 'Un’iniziativa che favorisce la fruizione dell’offerta di spettacolo da parte dei giovani e degli studenti universitari'
Enzo Luciani - 4 Febbraio 2013

Roma Capitale in accordo con ANEC AGIS Lazio e con le Università La Sapienza, Tor Vergata e RomaTre lancia il progetto "Lo spettacolo per i giovani", che consente l’acquisto di biglietti a prezzi ridotti sia per il cinema che per il teatro da parte di studenti universitari e in generale dei giovani. Due le iniziative che compongono il progetto: “Teatro & Cinema 30 e lode” e “Last minute teatro”.

"Teatro & Cinema 30 e lode" è dedicata agli studenti universitari che potranno acquistare biglietti per cinema e teatro direttamente negli sportelli collocati nelle tre università statali di Roma, dove saranno allestite delle biglietterie Info Point AGIS con sconti fino al 50%. Per poter usufruire delle riduzioni, gli studenti dovranno esibire il tesserino universitario sia al momento dell’acquisto sia la momento dell’ingresso in sala. Inoltre, per avvicinare gli studenti al mondo teatrale e cinematografico, durante tutta la stagione, verrranno programmati presso le sedi universitarie coinvolte una serie di appuntamenti ad ingresso gratuito (incontri, seminari, dibattiti, performance…) con attori, registi, scenografi e autorevoli protagonisti dello spettacolo.

Mentre "Last minute Teatro" è rivolta a tutti i giovani e consente l’acquisto immediato di biglietti all’ultimo minuto, a prezzi scontatissimi (con riduzioni dal 30% al 60%) per gli spettacoli del giorno. Le disponibilità del giorno sono costantemente aggiornate e consultabili sul sito spettacoloromano.it. L’acquisto dei biglietti può avvenire sia presso la sede della biglietteria nella Libreria Arion Z ( Sottopasso Piazza Fiume), che telefonicamente con carta di credito (e ritiro presso la biglietteria Last Minute). Tutti i biglietti prevedono 2 euro di prevendita.

“Un’iniziativa concreta per favorire la fruizione dell’offerta di spettacolo da parte soprattutto dei giovani e degli studenti universitari – ha dichiarato l’assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo – che rappresentano una delle fasce sociali più deboli e con minore possibilità economica. Questo è solo l’inizio, perché presto avremo un ulteriore upgrade del progetto, che farà felici i tanti giovani appassionati di cinema”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti