“Lo Spoglio” Fini-Santanché – Otto copie in meno – I due “piacioni” – Il nuovo autogol di Gianni Rivera

Fatti e misfatti di febbraio 2013 di Mario Relandini
Enzo Luciani - 6 Febbraio 2013

"Lo Spoglio" Fini-Santanché 

"Gianfranco Fini – è stato reso noto – ha rifiutato il "faccia a faccia" con Daniela Santanché nella trasmissione "Lo Spoglio" su Sky".

Gianfranco Fini ha giustamente detto no all’evidente trabocchetto. Competere con una come Daniela Santanché ne "Lo Spoglio", infatti, lei non avrebbe avuto problemi e lui sarebbe rimasto in mutande.

Laboratorio Analisi Lepetit

Otto copie in meno

"Io – ha dichiarato Wilburn Smith, uno dei più celebri romanzieri viventi – sono un grande ammiratore di Silvio Berlusconi".

Wilburn Smith ha finora venduto, in tutto il mondo, 120 milioni di copie dei suoi libri. Delle tante altre copie che potrebbe ancora vendere, a questo punto, otto non le avranno certo acquistate Bersani o Monti, Casini o Fini, Vendola o Ingroia, Grillo o Di Pietro.

I due "piacioni"

"La proposta di Berlusconi di togliere l’Imu – se n’è uscito a sorpesa, nella trasmissione "Otto e mezzo", Matteo Renzi – è fattibile, non è illogica".

Berlusconi, ancora qualche giorno fa, ha ribadito quanto gli piaccia Matteo Renzi. Matteo Renzi, ora, non ha esitato a confessare quanto gli piaccia il Berlusconi anti-Imu. Ma non sarà che si sono fidanzati?

Il nuovo autogol di Gianni Rivera

"Con Tabacci – ha dichiarato Gianni Rivera, ex campione di calcio e oggi candidato al Senato nella lista "Centro democratico" – io riporto la cultura dc".

Oddio. Ma quale cultura? La cultura di quale dc? Gianni Rivera, da giovane, era solito segnare gol clamorosi. Non è che, trascorsi tanti anni ed essendo evidentemente ormai giù di forma, gli capiti adesso di cominciare a segnare clamorosi autogol?


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti