Manutenzione palestre e campi sportivi polivalenti delle scuole di Roma, aggiudicata la gara per i lavori 2020

Le 7 Scuole selezionate del primo Lotto
Redazione - 1 Ottobre 2020

È stata aggiudicata la gara per i lavori di manutenzione ordinaria da effettuare sulle palestre e sui campi sportivi polivalenti all’aperto delle scuole di Roma Capitale utilizzati dalla cittadinanza anche in orari pomeridiani o diversi da quelli scolastici. I lavori interesseranno il Lotto 1 e, rispettando i tempi previsti nell’appalto, inizieranno a metà ottobre e dovranno essere conclusi per il 31.12.2020 comportando l’inagibilità di ogni singola palestra/area esterna per circa un mese.

Le Scuole selezionate del primo Lotto sono 7:

·        I MUNICIPIO  – I.C. Parco della Vittoria – Plesso “Giacomo Leopardi” (campo esterno)

·        II MUNICIPIO – I.C. Via Tiburtina Antica 25 – Plesso “A. Saffi” (palestra)

·        III MUNICIPIO – Scuola Primaria “Angeli Della Città” (palestra)

·        IV MUNICIPIO – I.C. Tullio De Mauro Plesso “Fernando Santi” (palestra)

·        V MUNICIPIO – I.C. A. Manzi (palestra)

·        VI MUNICIPIO – I.C. Elisa Scala (campo esterno)

·        VII MUNICIPIO – I.C.P.M. Corradini Scuola Primaria “S. Matteo” (palestra)

L’attività rientra nella programmazione dello stanziamento di fondi da parte dell’Assessorato allo Sport per la manutenzione di 15 palestre all’anno, una per Municipio e va ad aggiungersi a quelle già riqualificate fino ad oggi: 15 palestre scolastiche comunali nel 2017, 15 nel 2018, 9 nel 2019.

Tali lavori di manutenzione ordinaria si rendono necessari per garantire la conservazione, l’efficienza, la fruibilità delle strutture sportive scolastiche, compatibilmente con le risorse assegnate, e per adeguare alle normative vigenti, per il raggiungimento dei necessari standard prestazionali, le pavimentazioni sportive e le attrezzature basket e volley per i campi esterni e, da volley-minivolley, per le palestre.

“Ogni anno interveniamo sulla riqualificazione di spazi vitali per i nostri ragazzi dove poter praticare lo sport di base, individuando alcune palestre all’interno dei Municipi e rendendole pienamente fruibili secondo alti standard qualitativi. Quest’anno la pratica dell’attività sportiva nelle strutture scolastiche risulta particolarmente difficile a causa delle criticità scaturite dall’emergenza Covid-19, questione su cui l’Assessorato si è impegnato in prima linea per garantirne invece la continuità. La nostra azione sul territorio mira, sin dal nostro insediamento, a rafforzare tutto il movimento dello sport di base che è invece il motore per tutelare i valori sani dello sport come aggregazione e tutela del benessere psicofisico” ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti