Le maratone più popolari degli USA

Chiunque si rechi negli Stati Uniti d’America ha bisogno di un visto o di un ESTA USA

Ogni anno si svolge la maratona di Roma, l’ultima edizione proprio domenica scorsa, con un bellissimo percorso che attraversa il centro storico della città eterna. Le maratone più popolari e prestigiose del mondo, però, si svolgono negli Stati Uniti d’America. A causa della grande popolarità, non è sempre facile essere ammessi a partecipare a una di queste maratone. In questo articolo si parla di alcune delle maratone più conosciute degli USA e si forniscono informazioni su alcune cose da organizzare per un viaggio nel Paese.

Prima della partenza

Prima di recarsi negli USA, tutti i corridori hanno bisogno di richiedere un ESTA USA o un visto. Chi soddisfa tutti i requisiti relativi, può richiedere l’ESTA, un’autorizzazione di viaggio simile al visto che può essere richiesta facilmente online. Nella maggior parte dei casi una richiesta ESTA USA viene elaborata entro tre giorni.

Maratona di Boston

La maratona di Boston, organizzata per la prima volta nel 1897, è la più antica maratona annuale e per molti l’evento podistico più importante dell’anno.
Negli anni precedenti la pandemia di Coronavirus, ogni anno circa 30.000 corridori partecipavano a questo grande evento che si svolge in aprile. Oltre alla sua lunga storia, la maratone è anche nota per le molte colline lungo il percorso, il che significa che nessun record mondiale può essere registrato qui.
I numeri di partenza per questa maratona sono molto ricercati e i requisiti di iscrizione sono molto severi. È per questo motivo che il BQ, ovvero il tempo di qualificazione per Boston (“Boston Qualifiying”) è un concetto ben noto tra i corridori, che molti dilettanti non raggiungeranno mai.

Maratona di New York

Per molti corridori dilettanti, partecipare alla maratona di New York è tra i loro più grandi sogni. Questa maratona è conosciuta come la più grande maratona del mondo, con più di 50.000 partecipanti annuali.
La cosa speciale di questa gara podistica è che i partecipanti corrono attraverso tutti i quartieri di New York, con migliaia di spettatori lungo il percorso che creano un’atmosfera unica.
I requisiti di iscrizione per questa maratona sono un po’ meno rigidi di quelli di Boston e c’è anche una lotteria aperta a tutti.
I corridori stranieri che desiderano partecipare a questa maratone, non devono dimenticare di richiedere un ESTA prima della partenza per gli USA.

Noleggio attrezzature a Roma

Maratona di Chicago

L’ultima delle tre cosiddette “World Marathon Majors” che si svolgono negli Stati Uniti d’America è la maratona di Chicago. Anche per questa maratona ci sono dei requisiti di iscrizione, il che significa che non tutti possono partecipare. La maratona di Chicago è la seconda maratona del mondo in tema di partecipanti. Quello che manca alla maratona di Chicago rispetto alla altre due maratone menzionate in precedenza sono l’atmosfera e il prestigio, ma questo è compensato dal percorso piatto di questa maratona. Per questo motivo, durante questa maratona vengono spesso battuti record personali o addirittura mondiali.

Marine Corps Marathon

La Marine Corps Marathon, anche nota come “People’s Marathon” ha luogo nella capitale degli USA, Washington D.C.
I partecipanti a questa maratona non devono raggiungere un tempo di qualificazione e non ci sono nemmeno premi in denaro, rendendo questa maratona molto meno competitiva, ma non meno divertente.

Maratona di Honolulu

Un’altra maratona molto popolare è la maratona di Honolulu. Questo non dovrebbe sorprendere, visto che si svolge nella bellissima isola di Hawaii, permettendo ai partecipanti di rilassarsi sulla spiaggia dopo la gara.

Richiesta ESTA USA

Chiunque si rechi negli Stati Uniti d’America, sia che si tratta di un viaggio d’affari, una vacanza o per partecipare a una maratona, ha bisogno di un visto o di un ESTA USA.

La maggior parte dei viaggiatori italiani soddisfa i requisiti per l’ESTA USA e può quindi richiedere questa autorizzazione di viaggio invece del visto.
L’ESTA è più semplice, economico e veloce da richiedere rispetto al visto e ha un lungo periodo di validità totale, cioè di due anni.
Durante questi due anni si può effettuare un numero illimitato di viaggi negli USA, ma ogni soggiorno può durare al massimo 90 giorni. Chi è in possesso di un ESTA può quindi recarsi negli USA sia per partecipare a una maratona, ma anche ad esempio per una vacanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati