Marciapiedi deteriorati e infestati ma… buoni da mangiare

Alessandro Moriconi - 26 Settembre 2020

Decine di chilometri di marciapiedi, da anni privi di una indispensabile manutenzione, con tratti di asfalto mancanti e buche a ripetizione che li hanno trasformati in veri e propri percorsi di guerra. Insomma farsi una passeggiata impone attenzione e buona vista e questa serve anche per evitare le deiezioni canine, lasciate sul posto da animali a due zampe.

Ma i marciapiedi romani e del nostro municipio da tempo ormai non rappresentano solo un rischio per l’incolumità delle nostre caviglie e dei nostri femori e infatti, incredibile ma vero, possono anche darci salute e sostentamento. Come? vi chiederete… Con la Portulaca.      Un’erba infestante ma con proprietà uniche, tutte salutari. E’ ricca di acidi grassi polinsaturi di tipo Omega 3 ed è quindi considerata una fonte vegetale per regolarizzarne il fabbisogno. Gli Omega 3 sono infatti i grassi buoni che aiutano a ridurre colesterolo e trigliceridi e a prevenire diabete e malattie cardiovascolari.

Forse sarà proprio per queste fantastiche proprietà che da anni l’Ama Spa, pur avendo sottoscritto un contratto di servizio per l’eliminazione dai marciapiedi di questa e altre erbe infestanti, le lascia tranquillamente riprodursi fino ad occupare i marciapiedi per tutta la loro superficie… Forse anche perché, oltre alla cura del corpo nasconde agli occhi sia le deiezioni che l’ammaloramento degli stessi.

Ottima ad ogni buon conto è la ricetta per realizzare un Pesto analogo a quello alla Genovese.  Anche se i marciapiedi romani non saranno mai sistemati né ripuliti.

 

VIDEO DA VIA DEI GLICINI

Municipio Roma V via dei Glicini – eliminazione infestanti dal marciapiede lato Virgulti

Pubblicato da AbitareA Roma Notizie su Venerdì 25 settembre 2020


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti