Marco Casonato nuovo Direttore tecnico di Ama

Redazione - 6 Dicembre 2019

Il nuovo Direttore tecnico di Ama S.p.A, Marco Casonato (ingegnere, 58 anni, coniugato, con due figli) – informa l’Ama i n una nota- è una figura tecnica di assoluto spessore che ha ricoperto vari ruoli dirigenziali nella Municipalizzata capitolina per l’Ambiente.

Entrato in azienda nel gennaio del 1989 come impiegato tecnico di VII livello, dopo aver vinto un concorso pubblico per ingegnere civile idraulico con “indirizzo ambientale”, Marco Casonato nel 1993 ha vinto una selezione interna per VIII livello e l’anno dopo ha assunto la carica di dirigente superando un concorso pubblico per titoli ed esami. Dal 1994 ad oggi, il neo Direttore tecnico ha ricoperto ruoli operativi e strategici di notevole importanza, coordinando ad esempio le attività dell’azienda per numerosi grandi eventi del Giubileo del 2000 e dirigendo nei primi anni del duemila la divisione “Amacity”, struttura responsabile dei servizi di igiene urbana (raccolta manuale e pulizia) sull’intera città di Roma (con circa 4.500 addetti alle sue dipendenze). Negli anni successivi, si è occupato anche di gestione dei flussi dei rifiuti e del servizio Impianti della Direzione Tecnica.

“Marco Casonato è un professionista di assoluto e comprovato valore che ha ricoperto in Ama ruoli apicali in servizi operativi strategici – sottolinea l’Amministratore Unico Stefano Zaghis –. In lui abbiamo individuato la figura più idonea per assumere il delicato ruolo di Responsabile della Direzione tecnica. Sono certo che la sua competenza, unita all’esperienza trentennale maturata in azienda, sarà la garanzia per svolgere al meglio un incarico di assoluto profilo tecnico a capo di tutti i servizi di igiene urbana e dell’intero ciclo integrato dei rifiuti – dalla raccolta, al recupero e riciclo, sino allo smaltimento finale – nella Capitale”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti