Marconi, estrae pistola durante blitz

26enne arrestato dalla Polizia
Enzo Luciani - 4 Settembre 2012

Ha estratto una pistola dalla giacca minacciando tutte le persone presenti.
L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri all’interno di un bar di via Blaserna, zona Marconi, in seguito di una lite.
Erano circa le ore 13:00, quando una chiamata al “113” ha segnalato una violenta lite; a avvertire la Polizia è stata una ragazza – dipendente del bar – che stava cercando di allontanare dal locale un giovane che stava tentando insistentemente di avere “approcci” sessuali con lei.

Durante il litigio l’uomo ha minacciato la donna e le altre persone presenti che stavano cercando di dissuaderlo, con una pistola.
Sapendo dell’arrivo della Volante della Polizia, il giovane si è allontanato per pochi attimi, tornando senza l’arma.
Giunti sul posto, gli agenti del Commissariato San Paolo, diretto dal dr. Paolo Volta, sono riusciti a calmare gli animi e a bloccare l’uomo.
Ascoltando le testimonianze dei presenti in merito all’accaduto, i poliziotti hanno perquisito D.L.A., romano 26enne, trovandolo in possesso di una pistola replica di una Beretta.

La vittima ha però riferito agli agenti che l’arma con la quale l’uomo aveva minacciato, non era quella, ma un’altra che doveva aver nascosto quando era uscito dal bar.
Il giovane fermato, ha poi “confessato” agli agenti di aver consegnato la pistola ad un suo amico che si era allontanato.
Quest’ultimo, rintracciato poco distante, è stato bloccato; l’uomo, identificato per E.R.A.Y. 30enne palestinese, aveva appena occultato l’arma all’interno dell’androne di un palazzo nelle vicinanze.
Si trattava di un revolver cal. 357 magnum con matricola abrasa completo di 3 colpi; perquisendo successivamente il garage dell’uomo, gli investigatori hanno trovato e sequestrato un’altra pistola in replica, anch’essa con matricola abrasa.
Entrambi i fermati sono stati accompagnati in Commissariato e arrestati; il 26enne romano dovrà rispondere oltre al reato di possesso illegali di armi, anche di minacce e violenza sessuale reati per i quali è stato denunciato.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti