Martedì 5 novembre: Salotto Romano 10° anniversario

Redazione - 30 Ottobre 2019

Il prossimo Salotto Romano Martedì 5 novembre 2019, alle ore 16,30.

Si festeggerà il decimo anniversario dalla fondazione del Salotto Romano, istituzione nata sotto l’egida del Comune di Roma, che non ha mai mancato all’appuntamento mensile con i suoi fedeli frequentatori. Da dieci anni, regolarmente, gli incontri  – sempre in  luoghi prestigiosi come la Sala Gonzaga, la Biblioteca Vallicelliana e dal 2015 la Sala Capitolare alla Minerva, hanno visto tante preziose partecipazioni e la presenza di tanti personaggi di rilievo ed appassionati di Romanità, studiosi, letterati, poeti, scienziati, musicisti.

Il vanto del salotto Romano è di aver offerto, liberamente e gratuitamente a tutti, un punto d’incontro culturale apolitico, stimato e apprezzato, senza usufruire di alcun contributo privato o pubblico, senza alcuna sovvenzione istituzionale: di ciò il Salotto è grato alla Comunità dei Domenicani che permette di usufruire delle sue Sale.

Il prossimo incontro prevede in apertura la consueta rubrica storico – archeologica – letteraria Curiosum Urbis del prof. Romolo Augusto Staccioli.

Seguirà un ricordo degli eventi che hanno accompagnato il Salotto dalla nascita, a cominciare dalla uscita contemporanea del primo numero di Voce Romana nella nuova edizione Pagine con la direzione di Sandro Bari, che ha continuato l’opera intrapresa dal fondatore della Rivista, Giorgio Carpaneto. Si festeggerà quindi anche i dieci anni della rivista, giunta al n.60.

Tutti gli intervenuti che abbiano da proporre iniziative culturali potranno liberamente esporre programmi e inviti.

Come sempre, sarà lasciata libertà di espressione ai poeti presenti.

“Colgo l’occasione – afferma Sandro Bari – per comunicare che la “Maratona culturale”, ideata e svolta dal 16 al 21 ottobre dalla nostra associazione per scongiurare la chiusura dello storico Caffè Greco, ha avuto un notevole successo richiamando l’attenzione degli organi di informazione, e conseguente clamore mediatico: allo stato attuale è stato sospeso e rimandato lo sfratto esecutivo. Grazie anche  a quanti hanno partecipato alle manifestazioni.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti