Dar Ciriola asporto

Mastrantonio consegna il Centro Anziani di via dei Frassini

Il Presidente ha posto fine alla prolungata inerzia degli uffici del Comune
di Alessandro Moriconi - 10 Giugno 2009

Dopo il tavolo sulla Prenestina Bis e quello intermunicipale sulla situazione del parco di Centocelle, il presidente Mastrantonio si è fatto promotore di una nuova iniziativa.

Per dirla con esattezza, stanco di aspettare da parte del dipartimento la presa in carico dell’immobile realizzato a lato del Pup di via dei Frassini e che sarà sede del nuovo Centro Sociale per Anziani, ha preso carta e penna e il 29 maggio 2009 con nota prot. 38608 ha convocato una riunione per procedere alla consegna del manufatto… pronto oramai da oltre un anno.
Nella nota Mastrantonio fissava anche la data… mercoledì 10 giugno.

Ovviamente alla riunione erano stati convocati; il Dipartimento III, l’ufficio Speciale Traffico e Mobilità, la Direzione Tecnica del Municipio e il Dirigente della U.O.S.E.C.S, la ditta esecutrice dei lavori, gli Assessori Municipali Pungitore e Ferrari e i presidenti delle Commissioni Consiliari, Valente per i servizi sociali e Flamini per per i lavori pubblici.

Purtroppo all’appuntamento, dal comune, nessuno dei convocati si è fatto vivo. Erano presenti i responsabili delle società costruttrici " Sintesi 2005 Srl " e " Non solo Abitare Srl " i quali hanno sottoscritto il verbale di consegna dell’immobile, immediatamente trasmesso dal presidente Mastrantonio ai Dipartimenti e agli uffici Comunali interessati.

Mastrantonio ha sottolineato con amarezza l’assenza dei rappresentanti Comunali, ma non è riuscito a nascondere la soddisfazione per l’indispensabile iniziativa che finalmente, ha detto, consentirà agli uffici municipali di poter avviare le iscrizioni al centrosociale anziani di via dei Frassini e nel giro di un paio di mesi, convocare l’assemblea degli iscritti e le successive votazioni per eleggere il consiglio e il presidente del centro, nato per volontà municipale e che dovrà sostituire il circolo Bocciofilo Luigi Petroselli, nato spontaneamente oltre trentanni fa per sopperire alla mancanza totale di centri aggregativi.

Ancora una volta Mastrantonio si è dovuto sostituire all’amministrazione Comunale, restia a quanto pare ad intrattenere rapporti con i pochi municipi di sinistra, danneggiando di fatto i cittadini residenti e la situazione della Prenestina Bis e del Parco di Centocelle ne sono la prova.

Ma la misura è colma ha denunciato il consigliere Comunale del Pd Alfredo Ferrari in un comunicato stampa con il quale ha reso noto l’ennesima sopraffazione del parlamentino municipale e dei cittadini residenti al quale il Sindaco Alemanno con una decisione unilaterale ha proposto di capitalizzare a favore dell’Ama S.p.A i terreni del centro Carni di viale Palmiro Togliatti, sul quale erano stati fatti dalla precente giunta di centrosinistra, progetti di recupero per i quartieri del Municipio di Roma 7.

Un’altra battaglia da affrontare per Mastrantonio e la sua compagine.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti