Matronola: Continua il silenzio dell’innocente

Una nota del Capogruppo Pdl del X municipio
Enzo Luciani - 29 Gennaio 2012

"Dopo le cene di sovvenzionamento con gli imprenditori organizzate dai suoi assessori, . afferma in una nota Umberto Matronola Capogruppo PdL X municipio veniamo a conoscenza dalla stampa di immobili acquistati sottocosto. Il Presidente Medici, paladino dei diritti ‘dei senza casa’, approfittando del suo ruolo istituzionale, riesce ad avere una "corsia preferenziale" con un noto costruttore, che opera anche nel nostro territorio, per acquistare, a metà prezzo, un immobile di valore con annesso posto auto, a Piazza Cavour una delle zone più importanti di Roma".

"Forse è il caso – prosegue la nota – che anche lui, come il suo Assessore ai LL.PP. si prenda una "pausa di riflessione" e si dimetta dal suo incarico. Il Presidente Medici rimane ancora seduto sulla sua poltrona grazie all’insperato sostegno dell’UDC e del suo unico rappresentante in Consiglio Municipale: Fabbrizio Matturro, che ostinandosi a non firmare la Mozione di Sfiducia presentata da tutti i Consiglieri del Pdl, nei confronti dello stesso Presidente Medici, ha difatto gettato la sua maschera di politico "distinto e distante", non consentendone la discussione in Consiglio. Matturro e l’UDC non vogliono sfiduciare Medici nemmeno dopo tutta questa serie di comportamenti e fatti poco edificanti, che discreditano ancora una volta tutta la classe politica che amministra questo Municipio, poichè resta più interessato alla poltrona (quella di Presidente della Commissione Urbanistica) continuando a condividere, nel bene e nel male, tutto ciò che presenta la maggioranza che governa il X Municipio (Testamento biologico e Registro Coppie di Fatto incluso)".

"Il terzo polo nel X Municipio – conclude Matronola – è diventato il " primo palo" …di sostegno del Presidente Medici e della "sua" Giunta. I cittadini chiedono a gran voce di votare poichè anche nel X Municipio è necessario un ricambio generazionale in tutti i partiti, dando spazio a persone nuove, serie ed oneste, con nuove idee ed un modo nuovo di vedere e rappresentare la politica".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti