Dar Ciriola asporto

Mauro Corsi (Pdl): su Palmieri non dire il vero, sennò mi si addrizza il pelo

Una nota stampa del consigliere del VI municipio
Enzo Luciani - 8 Dicembre 2009

Riceviamo e di seguito pubblichiamo la seguente nota stampa del consigliere Pdl del VI municipio Mauro Corsi.

Apprendo con piacere che il mio impegno politico e personale sta generando dei veri e propri malumori al governo dello stesso Municipio. Mai in tanti anni (ben dodici) di lavoro istituzionale,un Presidente aveva perso le staffe a tal punto, diventando offensivo e trasformando la realtà in chiacchiere da strada.

Eppure ce ne sono stati di dibattiti accesi, di duri scambi di opinioni con i Presidenti che si sono succeduti negli anni, ma sempre chiariti e riconducibili ad una normale dialettica politica, fatta di idee divergenti, ma anche di ideali o obbiettivi perseguiti. Mai eravamo arrivati al punto di trincerarsi dietro scuse o verità artefatte attaccando una persona, così, senza ritegno.

Mi corre dunque l’obbligo precisare che:
1) ancora oggi non mi è stata fornita risposta né scritta né orale sull’identificazione della sala Consigliare;
2) a tutt’oggi non mi è stato risposto se il crocifisso ‘apparso’ in riunione era presente da tempo e da quando nella sala riunioni situata al piano seminterrato;
3) per quanto riguarda i progetti per la riqualificazione dei mercati tra i quali il mercato di Perestrello mi sono interessato sin dal primo giorno successivo all’elezione del sindaco Alemanno, rivolgendomi direttamente all’assessore Bordoni e solo grazie al determinato impegno di questo ultimo a reperire i fondi, sono iniziati i lavori per la riqualificazione della rete fognaria del mercato Alberto da Giussano, attesi sin dalla sua inaugurazione. Solo dopo lunghi anni e dopo tante riunioni e progetti, finalmente sono iniziati i lavori di riqualificazione del mercato in viale Ronchi e anche questo sempre e solo grazie all’Assessore Bordoni del Comune di Roma.
4) Ora l’ass. Bordoni si impegnerà anche per mettere fine al ‘Grande Bluff’ sulla riqualificazione del mercato Perestrello: una promessa che ci ha propinato la sinistra che amministra il nostro Municipio da ben quindici anni, la stessa che oggi supplica l’assessore Bordoni perché metta fine al degrado causato dalle loro stesse promesse, fatte ai cittadini e mai mantenute;
5) Ancora attendo una risposta in merito alla sua richiesta volta a conoscere il mancato impegno di far partecipare tutti i cittadini alla vita del Municipio presentando proposte civiche, come del resto è indicato anche nel bando regionale. Se anche non volesse confrontarsi con il sottoscritto, il Presidente Palmieri spieghi almeno ai cittadini perché non ha permesso loro questa forma di partecipazione democratica.

Ma ricordo al presidente che è opportuno ritornare a parlare di tutta l’ area limitrofa alla via Marranella: un quadrante che comprende Via Zenodossio, Via Bufalini, Via Antonio Tempesta, e Via della Maranella. Voglio fare una analisi storica della situazione politica del VI Municipio e un veloce rendiconto degli impegni che, nel corso degli anni, i Presidenti, che si sono succeduti, si erano impegnati a realizzare, ma che ancora oggi sono rimasti disattesi. Basti ricordare il mancato potenziamento dell’illuminazione di via della Marranella, la mancata riqualifica del Mercato Perestrello – e della piazzetta antistante – il mancato prolungamento di via Augusto Dulcieri con via dell’Acqua Bulicante. Negli anni i Comitati dei cittadini hanno più volte denunciato le tante criticità createsi in questa area del municipio, sensibilizzando e cercando di far impegnare l’amministrazione. Ma sono passati quindici anni senza ricevere risposte dalle giunte di sinistra, né tantomeno anche solo tentativi finalizzati ad attenuare i forti disagi che si vivono quotidianamente in questa area della città.

Ed alle proposte mai realizzate dal centro sinistra, Mauro Corsi ricorda invece quelle realizzate grazie alle battaglie del centro-destra nel quartiere, come ad esempio la riqualificazione dei marciapiedi di Via Eratostene (2004), la riqualificazione del circolo Bocciofilo Parco Almagià (2003), la nuova illuminazione di Piazza della Maranella angolo via della Marranella (2005-06), e nel 2007 grazie ad un emendamento sono stati stanziati 37mila euro per migliorare la segnaletica stradale e per contribuire a dare più garanzie e sicurezza a pedoni ed automobilisti.

Il Consigliere ha proseguito il suo intervento illustrando lo sperpero di denaro pubblico in opere mai completate, come il mancato prolungamento di via Augusto Dulcieri con via Acqua Bulicante. Ai cittadini ricorderò anche – ha detto Corsi – il problema che creano i marciapiedi, ormai ridotti ad un “campo di battaglia“ e la mancata attenzione al mantenimento del decoro urbano delle vie A. Tempesta e L. Bufalini. Il Consigliere Corsi ha ricordato che tale impegno è stato preso dal Presidente del Municipio davanti ai cittadini durante la campagna elettorale e, sebbene poi egli sia stato riconfermato, lo stesso non possiamo dire delle sue promesse.

Il Presidente Palmieri dovrebbe unirsi a noi dell’opposizione, ringraziando pubblicamente la Giunta Alemanno se potranno arrivare nuove risorse per il mercato Perestrello e non certo grazie alla “buona politica di sinistra". Per quanto mi riguarda continuerò ad impegnarmi come opposizione per dare risposte serie e reali ai cittadini, appellandomi per quanto nelle mie possibilità, alla Giunta Alemanno affinché raccolga e comprenda l’urlo di chi, come gli abitanti di questo municipio, si sente abbandonato da anni di Governi municipali di sinistra succedutesi sino ad oggi.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti