Metro A e B: interventi della Polizia di Roma Capitale

Quindici le persone fermate
Enzo Luciani - 13 Settembre 2011

La Polizia di Roma Capitale ha fatto scattare i controlli sulle direttrici della Metropolitana. Le pattuglie in borghese del Gruppo Sicurezza Sociale e Urbana sono intervenute a sorpresa oggi 13 settembre in varie stazioni delle linee A e B per contrastare l’accattonaggio e il borseggio. Gli agenti del G.S.S.U. hanno operato avvalendosi della collaborazione del personale Atac e delle guardie giurate preposte agli ingressi. Quindici le persone fermate, tutte di nazionalità bosniaca, fra le quali cinque adulti e dieci minori. Per quattro maggiorenni è scattata la denuncia per violazione alla legge sull’Immigrazione, mentre si è provveduto alla sistemazione dei minori mediante i Servizi Sociali. Allontanati nel corso dell’intervento anche ventuno musicisti di strada. In un’altra operazione, presso la fermata Metro Furio Camillo, su via Appia Nuova, i vigili del IX Gruppo hanno sequestrato un intero banco a un venditore ambulante di calzature privo di autorizzazione, oltre trecento paia di scarpe e seicento ciabatte da mare.

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti