Metro C senza parcheggi di scambio per tutta la tratta

Il Comitato di Torrespaccata incontra i rappresentanti di di Metro C e dell'VIII municipio
di C.T. - 16 Dicembre 2008

Il 10 dicembre 2008 il Comitato di Quartiere di Torre Spaccata ha incontrato i rappresentanti di Metro C e dell’VIII municipio presso il teatro della Parrocchia Regina Mundi, in via Alessandro Barbosi 6.

Oltre ai problemi della viabilità creati dai cantieri, i partecipanti hanno segnalato la mancanza di aree di parcheggio di scambio lungo tutta la tratta.

Nonostante il maltempo hanno partecipato all’iniziativa M. Lorenzotti, presidente dell’VIII Municipio, A. Dominici, assessore ai Lavori pubblici , Marco Dari , presidente del consiglio VIII municipio,  F. Vendetti, presidente della commissione Sicurezza, il consigliere M. Fonti. Metro C era rappresentata dal Direttore Generale Francesco Maria Rotundi, dal Vice Direttore Generale (Delega Tratte T6A- T7 e Deposito Graniti) Guido Mannella, dall’Ing. Roberto Sorge (Responsabile Ingegneria) e dall’Ing. Maurizio Benucci ( Construction Manager Tratte T6A-T7 e Deposito Graniti).
La proiezione di un filmato realizzato da Metro C ha portato a conoscenza dei cittadini l’intero progetto e la sua realizzazione e/o evoluzione da quando sono stati aperti i primi cantieri. L’Ing. Sorge ha poi illustrato, come era stato richiesto esplicitamente dal Comitato di Quartiere, i lavori e gli interventi realizzati e da realizzare nella tratta compresa tra le fermate Parco di Centocelle – Torre Spaccata.

Dar Ciriola asporto

"In particolare – si legge nel comunicato –  il CdQ aveva già chiesto, all’inizio della progettazione, al Municipio e Metro C la sistemazione delle aree che costeggiano via Namusa e via Berneri ancora oggi di proprietà/competenza Ater e Fs caratterizzate da un perenne stato di degrado ambientale.
Sembrava che nell’area di via Namusa dovesse sorgere un parcheggio di scambio che doveva contenere inizialmente  900 posti auto, ridotti poi a 600 in quanto una parte dell’area sarebbe stata destinata ad accogliere il mercato bisettimanale di via Sisenna che tanti disagi provoca ai cittadini residenti.
Purtroppo MetroC ha comunicato che attualmente tale progetto è sospeso in quanto la Soprintendenza ai beni archeologici ha fatto valere i vincoli esistenti sulla quasi totalità dell’area."

"Per via Berneri – prosegue il comunicato – l’interramento della linea elettrica ad alta tensione che avrebbe portato ad una migliore fruizione degli spazi disponibili, non è fattibile in quanto FS, pur avendo dismesso una delle due linee, non ha intenzione di realizzare l’opera.
E’ intervenuto poi il Presidente del Municipio delle Torri, Lorenzotti, al quale i cittadini hanno posto numerose domande riguardanti la viabilità presente e futura del quartiere ed in particolare l’allargamento di via Namusa, la possibilità di un bus navetta che colleghi tutta Torre Spaccata alle due fermate previste e sulla posizione del Municipio rispetto all’interramento dei tralicci di via Berneri e dello spostamento del mercato saltuario. Lorenzotti si è detto disponibile ad affrontare le varie problematiche e ad esaminare con il CdQ ed i cittadini possibili soluzioni alternative. Sono previsti, a tal proposito, incontri già nelle prossime settimane sia con il Presidente che con l’assessore ai lavori pubblici Dominici."


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti