Metro, Figliomeni (FDI): “Cede scala mobile ennesimo disagio per Barberini”

Redazione - 21 Marzo 2019

“Siamo di nuovo di fronte all’ennesimo caso di malfunzionamento della metropolitana, tanto che ormai abbiamo perso il conto. Purtroppo però, quanto accaduto questa mattina alla fermata Barberini, oltre a creare disagio nei pendolari si è configurato come un accadimento pericoloso in quanto è ceduto un gradino della scala mobile che porta i passeggeri dalla superficie alla fermata sotterranea, creando terrore nelle persone che si trovavano a transitare in quel momento.

“Sembra di rivivere quanto accaduto lo scorso ottobre ad un gruppo di tifosi dello Cska Mosca su una scala mobile della fermata di Repubblica, anche se fortunatamente in questo caso la situazione non è stata fatale. Torniamo a chiedere per l’ennesima volta all’Amministrazione Raggi di provvedere ad interventi tecnici risolutivi e non tampone, in quanto sia Metro Roma, che si occupa della manutenzione effettiva della scale mobili, sia l’Atac che gestisce la Metropolitana, devono monitorare costantemente la situazione delle scale mobili di tutte le fermate, cosa che a tutt’oggi non sembra avvenire. A questo riguardo abbiamo presentato nelle settimane scorse anche una mozione al Sindaco per tutte le criticità presenti nelle metropolitane romane, in quanto non è ammissibile che una capitale come Roma metta in pericolo la vita dei passeggeri a causa dell’imperizia e noncuranza con cui gli amministratori pentastellati guidano la città, i quali hanno anche vergognosamente bocciato la proposta”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Commenti

  Commenti: 1


  1. Perchè in Italia non si può mai ottenere quello che in un altro paese è la norma? Chi è il responsabile di questo appalto? chi gli ascensoristi? Com’è possibile succeda questo?

Commenti