M’illumino di meno, in via dei Gelsi 19e a Centocelle

L’antica bottega di artigianato del cuoio “Il Dono degli Gnomi” ha deciso di offrire il proprio contributo all'iniziativa
di Claudia Dellacasa - 16 Febbraio 2013

 15 Febbraio 2013, giornata del Risparmio Energetico. Come ormai accade da nove anni a questa parte, la storica trasmissione di Radio2 “Caterpillar” promuove “M’illumino di meno”. Con tenacia e simpatia Cirri, Maggioni e collaboratori cercano di sensibilizzare gli ascoltatori al fine di abbattere gli sprechi energetici, suggerendo comportamenti virtuosi o modalità di consumo alternative. È per questo che, simbolicamente, si spengono per qualche ora gli impianti elettrici, tra gli altri, del Colosseo, dell’Arena di Verona, di Piazza San Marco e del Duomo di Milano.

Tuttavia non sono solo i monumenti maggiori e le piazze più suggestive ad aderire a questa verde iniziativa. Anche nella periferia di Roma, in via dei Gelsi 19e (Centocelle), l’antica bottega di artigianato del cuoio “Il Dono degli Gnomi” ha deciso di offrire di nuovo il proprio contributo. I titolari della storica bottega artigiana Anna ed Emanuele hanno partecipato silenziosamente sin dalla prima edizione, nel 2005; da quest’anno però hanno deciso di rendere ancor più accogliente ed unico il loro spazio espositivo creando l’affascinante gioco di luci e ombre che solo delle candele di vari colori e dimensioni, sparse qua e là tra portafogli, borse e segnalibri, possono offrire.

Ad allietare il tutto un piccolo rinfresco offerto agli avventori e l’omaggio simbolico di una candela.

Di sicuro la risonanza di questi piccoli gesti non sarà stata pari alle iniziative dei comuni più grandi del Paese, tuttavia avrà risposto al principio basilare dell’ecosostenibilità: tanti piccoli cambiamenti per arrivare al grande, definitivo, e speriamo non tanto lontano, cambiamento globale.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti