Ministeri: Alemanno pranza con cotoletta come segno di pace

Il sindaco di Roma in visita al centro commerciale Porta di Roma, ne approfitta per lanciare un messaggio ai milanesi
di Marco Rollero - 21 Giugno 2011

Mangia una cotoletta al self service perché lui, spiega, «non ce l’ha con i milanesi». Questo il pranzo del sindaco di Roma Gianni Alemanno a margine della sua visita al centro commerciale Porta di Roma.
«Non ce l’ho con i milanesi, che hanno tutta la mia stima, come del resto ha la mia stima tutta la realtà della Lombardia», ha detto alla luce di quanto sta avvenendo sulla questione delle ipotesi di spostamento dei ministeri da Roma.
«Sono convinto – ha aggiunto – che se si fanno discorsi seri un punto di incontro si trova sempre. Tra gli italiani c’è una unità di fondo più forte di qualsiasi interesse particolare».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti