Municipi virtuosi, gli sprechi stanno al Comune

La replica dei Presidenti dei Municipi all'articolo del Messaggero
comunicato stampa - 30 Aprile 2010

"E’ paradossale che, mentre è in atto da parte della Giunta Comunale il più feroce attacco ai Municipi da quando sono stati istituiti, l’attenzione di certa stampa romana si concentri sui cosiddetti sprechi di queste Amministrazioni locali. Non una parola sul fatto che la capitale del paese, per la prima volta nella sua storia repubblicana, è ad oggi ancora priva del suo bilancio e che per questa mancata approvazione la responsabilità ricade interamente su chi sta dimostrando di non avere le capacità di amministrare una grande e complessa città come Roma. Né si fa cenno dell’intento ormai palese del Sindaco Alemanno di avvilire questi Governi di prossimità, svuotandoli di risorse e capacità di intervento diretto sui problemi dei cittadini.

Certi giornali compiacenti preferiscono invece titolare, come è avvenuto oggi su Il Messaggero, contro i Municipi per poi poter giustificare i tagli a questi ultimi nel prossimo bilancio, peraltro già ampiamente annunciati. Già nei giorni scorsi, sempre sulle pagine del Messaggero, il Sindaco aveva accusato i Municipi di stornare i fondi in bilancio dalla manutenzione stradale alla cultura, non solo non ricordando che tutti gli storni del bilancio devono essere approvati dalla Giunta Comunale da lui presieduta, ma dimostrando nei fatti la sua scarsa considerazione nei confronti della cultura al di là di alcune affermazioni di facciata.

Ricordiamo che con i fondi a disposizione i Municipi erogano servizi che sono essenziali ai cittadini in settori fondamentali quali la manutenzione di strade e scuole, l’assistenza sociale, il commercio, la scuola, l’anagrafe, lo sport e la cultura e assicurano, grazie al duro lavoro quotidiano dei loro dipendenti, il funzionamento della città. Anzi, proprio grazie alla conoscenza diretta delle esigenze del territorio e dei cittadini da loro amministrati, questi sono in grado di ottimizzare al massimo e senza sprechi l’utilizzo delle magre risorse che sono loro affidate. I Municipi sono il vero “front office amministrativo” che oggi la paralisi determinata dalla Giunta Alemanno sta cercando di mettere in ginocchio; e con loro la città di Roma.

Fresco Market
Fresco Market

Comunicato congiunto di Orlando Corsetti – Municipio I, Dario Marcucci – Municipio III, Ivano Caradonna – Municipio V, Giammarco Palmieri – Municipio VI, Roberto Mastrantonio – Municipio VII, Susana Fantino – Municipio IX, Sandro Medici – Municipio X, Andrea Catarci – Municipio XI, Gianni Paris – Municipio XV, Fabio Bellini – Municipio XVI, Antonella De Giusti – Municipio XVII


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti