Farmacia Federico consegna medicine

Municipio Roma 5. Scuola: buone notizie per il prossimo anno 2018/2019

Le illustra l'assessore municipale Jessica Amadei nella nostra intervista
Alessandro Moriconi - 4 Luglio 2018

L’isola che non c’è

Si è appena concluso un anno scolastico costituito da luci ed ombre per quanto riguarda gli edifici scolastici e i nidi dove ci sono stati problemi di tenuta di un controsoffitto all’asilo “L’isola che non c’è” in via delle Acacie, o la presenza di collanti all’amianto nell’asilo “La Magnolia” di piazza dei Condottieri, o ancora un sistema antincendio non proprio efficente al nido “Maramao” in largo  Appio Chierigatti e, non ultima, la scelta di procedere al rilascio dei locali in locazione che da decenni ospitavano la scuola media G. Massaia di via Tor de Schiavi 175.

Un percorso, quest’ultimo, a dir poco contrastato e che ha visto numerose manifestazioni di protesta, petizioni popolari e interrogazioni e OdG presentati sia in Consiglio Comunale che in quello municipale.  Una protesta dura che nasceva innanzitutto dalla scelta della nuova sede che ospiterà per le classi delle medie a partire dal prossimo settembre. Si tratta della ex Virginia Wolf in via Capineto, una strada priva di marciapiedi e distante oltre un km dalla vecchia sede di Tor de’ Schiavi.

Dubbi e perplessità che vanno assolutamente chiariti e per questo abbiamo incontrato l’Assessore alla Scuola del municipio Roma V Jessica Amadei, che riangraziamo per la disponibilità e per le assicurazioni specialmente sulla questione della sicurezza.

Assessore Amadei è in grado di assicurare genitori che il Municipio ha fatto tutto quanto di propria competenza per garantire la sicurezza nei plessi scolastici e nelle sede dei nidi?

“Dico subito che noi ci siamo mossi partendo dalle linee programmatiche con cui il Movimento si è presentato alle elezioni del 2016 e che la Giunta ha voluto ribadire con la Direttiva del 28 marzo 2018 condivisa con i consiglieri di maggioranza il cui oggetto sono le Linee Guida per la programmazione di interventi di Manutenzione Ordinaria e Straordinaria di Edilizia e Verde Scolastico.”

Dopo aver letto le linee guida eleborate dalla Giunta e le finalità che si prefigge in materia di Sicurezza, di programmazione sia della Manutenzione Ordinaria che Straordinaria, di interventi da effettuare presso le Palestre Scolastiche e dedicando un’attenzione particolare ai Nidi e alle Scuole dell’Infanzia e alla Manutenzione del Verde Scolastico, non le sembra che quella Direttiva debba fare un passaggio in aula e dare modo a tutti i consiglieri di esprimersi al riguardo?

“Sicuramente il passaggio in aula ci sarà ma abbiamo operato con buonsenso nella certazza di fare solo e soltanto gli interessi di chi frequenta scuole e nido e/o vi opera come operatore.”

Adotta Abitare A

Nido Prampolini

Ci può fare una panoramica delle varie situazioni e a che punto siamo, visto che tra poco più di due mesi apriranno gli asili nido?

“Inizio subito con il dire che apriranno due Asili nido nuovi e quindi possiamo dire che offriremo nuovi servizi a 160 bambini. Il nido Prampolini occupato fino a pochi giorni fa da un CPA che siamo andati a sistemare in locali liberi su via P. Togliatti e quello di via Boccadelli realizzato con fondi Regionali, con annesso giardino e quindi conforme alle disposizioni vigenti in materia. Poi come già ho detto, sono stati ormai completati i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza dei nido Magnolia di Piazza dei Condottieri e Isola che non c’è di via delle Acacie e dell’adeguamento del Sistema Antincendio del nido Maramao di l.go A. Chierigatti a Tor tre Teste.”

E per quanto riguarda la scuola Massaia?

“Per quanto concerne il trasferimento della G. Massaia da via Tor de Schiavi siamo a buon punto. I lavori procedono speditamente tutto sarà pronto molto prima dell’apertura dell’anno scolastico. Inoltre si sta lavorando con gli Uffici Tecnici e la Polizia Roma Capitale per migliorare la viabilita e rendere ancora più sicuro l’accesso pedonale. Il tutto è stato reso possibile, sia per i Nidi che per la Scuola d’Infanzia, con il risparmio sul Canone di Locazione che abbiamo preteso rimanessero nelle disponiilità del municipio proprio per realizzare quanto stiamo facendo.”

Quali altre notizie ci può dare?

Aula nella scuola piazza dei Mirti

“Sono già completati i lavori per i bambini da 3/6 anni presso la Scuola Pezzani di piazza dei Mirti mentre alla Fausto Cecconi andranno le classi Elementari. Non dimentichiamo, poi, che da queste operazioni riusciremo anche a liberare tre aule presso il liceo Kant, oggi utilizzate come deposito, e quindi aumenteranno di certo le iscrizioni. Infine ad Ottobre con la delibera sul Dimensionamento Scolastico porteremo le scuole Medie nella scuola Carlo Pisacane.”

Dopo l’articolata esposizione dell’Assessore Amadei, che ringraziamo per la disponibilità, non ci resta che aspettare l’inizio del nuovo anno scolastico e l’apertura dei nidi e speriamo anche della discussione in Aula consiliare delle Linee Guida e della Direttiva di Giunta adottata il 28 Marzo 2018.


Commenti

  Commenti: 1

Commenti