Municipio V – De Priamo-Schiuma (FDI), anche su legalità è allarme rosso

Redazione - 14 Ottobre 2020
V Municipio Torre Annunziata

 

“La nuova indagine sugli abusi edilizi segue quella sui permessi di soggiorno che favorivano l’immigrazione clandestina: entrambe vedono coinvolti tecnici e politici del palazzo. Tutto ciò, unito alla criminalità legata allo spaccio di droga, che sembra allargarsi dal Pigneto a Centocelle, ultimamente teatro di gravi attentati vandalici, pone una seria riflessione sulla questione della legalità sul territorio del Municipio V che non si può far finta di non vedere”.

Lo dichiarano in una nota Andrea De Priamo e Fabio Sabbatani Schiuma, capigruppo di Fratelli d’Italia rispettivamente in Assemblea Capitolina e nel Municipio V.

Dar Ciriola asporto

“Non bastavano – conclude la nota – il degradante e nocivo fenomeno dei roghi tossici, la l’abusivismo dei campi nomadi e delle moschee, i gravissimi atti criminali del rogo di Centocelle o dell’omicidio della giovane cinese o gli svariati stupri, a dipingere un quadro drammatico di completo abbandono e di una grave latitanza della tanto sbandierata legalità. Per non parlare della oramai contraddetta questione morale”.


Commenti

  Commenti: 1

  1. Annarita Pellegrini


    IRRECUPERABILE DISAFFEZIONE
    … Ci si chiede perché i cittadini disertino le urne e siano sempre più indifferenti alle argomentazioni politiche, qualunque sia lo schieramento politico che le proponga … La risposta è da ricercarsi nella immoralità di molti politici di prossimità e di vertice, erroneamente eletti, dagli aventi diritto al voto, a rappresentarli …

Commenti