Municipio V: “Il presidente Boccuzzi chiarisca le accuse ai dipendenti”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 15 Gennaio 2021

«Siamo molto preoccupati in merito alle accuse che il presidente del V municipio Boccuzzi ha rilasciato ad organi di stampa sui rapporti con i suoi uffici sostenendo che “siamo esautorati dal potere reale degli uffici … Qui non comando io, comanda la pubblica amministrazione che sta qua da trent’anni. Non abbiamo il potere nemmeno di controllare il loro operato” – dichiara in un comunicato Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina. – Riteniamo che, dopo queste farneticanti dichiarazioni, sia assolutamente doveroso specificare le infamanti accuse rivolgendosi agli organi competenti qualora ci fossero dei presupposti, oppure prendere atto della propria assoluta incapacità e, dopo aver chiesto scusa pubblicamente, dimettersi immediatamente».

«All’inizio del mandato – continua il comunicato – i 5 Stelle accusavano le precedenti amministrazioni, adesso questi geni della politica che peraltro dovrebbero guidare l’amministrazione locale, dopo aver fatto penare i romani per cinque anni, scaricano le proprie responsabilità sui lavoratori in modo subdolo. Non sarebbe il caso, invece di immaginare altre salvifiche auto candidature, di ammettere la propria conclamata incapacità e dedicarsi ad altre proprie occupazioni dove non si fanno danni ai cittadini?»


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti