Municipio V: “Zero controlli su vendita alcolici fuori orario”

Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 6 Luglio 2020

“Molti cittadini romani, tra cui i residenti della zona di Torpignattara, lamentano una situazione di estrema gravità legata alla presenza di persone senza fissa dimora che, sotto l’effetto di alterazione psico-fisica dovuta all’uso di alcolici, diventano pericolosi per loro stessi e per gli altri. Insieme al consigliere del V municipio Christian Belluzzo siamo già intervenuti più volte con note e atti rivolti all’Amministrazione pentastellata, oltre ad un esposto rivolto al Questore, al Prefetto e ai comandi delle varie Forze dell’Ordine, volti a trovare una soluzione e a ristabilire la sicurezza. Le risse sono all’ordine del giorno, con questi balordi che resi aggressivi dall’alcol, diventano pericolosi per i passanti che rischiano di essere aggrediti. Una situazione insostenibile per la sicurezza urbana, visto che tra l’altro questi personaggi, oltre a espletare i propri bisogni corporali per la strada, sono stati visti commettere anche atti sessuali in pubblico alla luce del giorno.

“Chiediamo una presa di coscienza da parte dei grillini che amministrano la città che sono a conoscenza da tempo della situazione, oltre a maggiori controlli da parte delle Forze dell’Ordine, anche attraverso delle sanzioni da elevare a tutti quei mini-market e frutterie gestiti da extracomunitari che non rispettano le regole, soprattutto nella vendita di alcolici”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti