Municipio XI, 7 nidi chiusi: Baldassarre assente e M5S abbandona lavori Commissione

Una nota di Gianluca Lanzi, Segretario PD Municipio XI, e Adriano Sias, Presidente del Consiglio di Scuola della ‘Bruno Ciari
Redazione - 7 Agosto 2019

“Nel corso della seduta della Commissione capitolina Trasparenza del 7 agosto 2019 abbiamo assistito a uno spettacolo triste, giocato dal Movimento 5 Stelle sulla pelle dei bambini del Municipio XI. Con oltre 110 famiglie in lista di attesa e 4 sezioni di infanzia soppresse nel nostro Municipio, l’Assessora Baldassarre ha deciso di non partecipare ai lavori della Commissione convocata dal Presidente Marco Palumbo per provare a risolvere questa complessa situazione. Ringraziamo il Presidente e le Consigliere capitoline Svetlana Celli e Giulia Tempesta per aver lottato insieme a noi, chiedendo risposte che purtroppo non sono mai arrivate”. Dichiarano in una nota Gianluca Lanzi, Segretario PD Municipio XI, e Adriano Sias, Presidente del Consiglio di Scuola della ‘Bruno Ciari’.

“La seduta è proseguita con la discussione sui 7 nidi che, a causa dei lavori per l’adeguamento antincendio, rimarranno chiusi a settembre, ma proprio in quel momento i Consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno deciso di abbandonare i lavori, gesto imitato poco dopo dall’ex presidente del Municipio, Mario Torelli. Anche su questo argomento poche risposte e molto confuse: dei 7 nidi su cui abbiamo chiesto spiegazioni, forse 3 riapriranno prima del 30 settembre, mentre sembra che i bambini degli altri 4 verranno ricollocati in altri nidi del Municipio, creando disagi alle famiglie, costrette a probabili spostamenti non previsti, e provocando l’interruzione della delicata fase di inserimento dei bambini. Tutto questo è inaccettabile – concludono Lanzi e Sias – chiediamo che la Sindaca Raggi, che sembra ricordarsi del nostro Municipio solo quando c’è qualche passerella (come ieri, di passaggio a Corviale solo per presentare i nuovi autobus ATAC), e la sua maggioranza trovino immediatamente una soluzione in vista della prossima apertura dell’anno scolastico”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti