Nasce il primo parco didattico dedicato all’infanzia al Flaminio

Ideato dall'associazione 0246. Verrà inaugurato tra circa tre mesi nei giardini di viale Tiziano
di Federico Ridolfi - 1 Febbraio 2013

In arrivo l’ennesima novità nel quartiere Flaminio. Roma Capitale ha annunciato che il primo parco didattico dedicato all’infanzia sorgerà, entro tre mesi, nei giardini di viale Tiziano, accanto all’Auditorium di Renzo Piano, al MAXXI di Zaha Hadid e al nuovo ponte della Musica.

Ideato grazie alla collaborazione tra Roma Capitale e l’associazione no profit Laboratorio 0246, il parco sarà situato in un’area verde di 2.000 metri quadrati, posta di fronte al Palazzetto dello Sport, e prenderà il nome di Parco giochi primo sport 0246.

Lo spazio sarà ad accesso gratuito e ospiterà venti giochi disposti in modo tale da formare dei percorsi motori – studiati da esperti dell’Università di Verona – adatti a sviluppare la manualità, mobilità, equilibrio e gioco dei bambini di età comprese fra 0 e 6 anni. All’interno dell’area saranno realizzati campi di mini calcio, una palestra all’aperto e aree a tema, come il “Paese delle fate e dei folletti” o la “Valle degli gnomi”, nei quali i bambini potranno sperimentare la loro fisicità in tutta sicurezza; l’intero perimetro del parco didattico sarà infatti recintato e videosorvegliato.

La struttura non avrà nessun costo per il Comune: l’intero intervento sarà a carico dell’associazione Laboratorio 0246 che ne finanzierà la realizzazione con un investimento di 300 mila euro sostenuto da un gruppo di aziende private. L’associazione 0246 si occuperà della manutenzione del parco per i prossimi tre anni ed organizzerà, due volte la settimana, visite guidate gratuite per le scuole della prima infanzia.

Grazie allo stanziamento di 900 mila euro da parte dell’assessorato capitolino all’Ambiente sono circa 30 le aree giochi allestite nell’ultimo anno a Roma nell’ambito del progetto Giardini dell’infanzia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti