Nel Premio Roma trionfa Skalleti, a Binti al Nar il Lydia Tesio

Nel Roma Champions Day domenica 3 novembre 2019, all'Ippodromo Capannelle
Redazione - 3 Novembre 2019
Nemmeno la minaccia incombente del maltempo ha messo in discussione la perfetta organizzazione del Roma Champions Day, autentica festa del turf italiano in programma Domenica 3 novembre 2019 all’Ippodromo Capannelle.
Una lunga giornata dedicata al galoppo, ormai un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’ippica, la terza perla della collana di Hippogroup Roma Capannelle, dopo il Dubai Day e naturalmente il Derby Day. Un intenso pomeriggio di gare in cui spettacolo, emozioni, qualità, valenza tecnica e strategica hanno appassionato gli spettatori accorsi sulle gradinate dell’Ippodromo Capannelle.
Particolarmente compiaciuto l’ing. Elio Pautasso, direttore generale di Hippogroup Roma Capannelle: «È stata una giornata molto importante per noi, con risultati di sicuro valore internazionale sia nel Premio Roma, con il cavallo vincente Skalleti che aveva già trionfato a Longchamp in occasione dellArc de Triomphe, che nel Premio Lydia Tesio conquistato da Call Me Love, cavalla di proprietari italiani che presto trionferà anche all’estero. Per fortuna anche il tempo è stato clemente permettendo a tutti noi di vivere questa bella giornata dedicata all’ippica».
Presente all’Ippodromo Capannelle anche Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale: «Ringrazio gli organizzatori per questa giornata di grande prestigio per Roma e per il mondo dell’ippica in cui il Turf italiano celebra la sua selezione. Un’emozione assistere a così tante importanti gare in un’unica giornata e soprattutto vedere la partecipazione di tanti cittadini che decidono di vivere la città attraverso le tante manifestazioni e iniziative che ogni weekend offre».
Tra gli eventi collaterali, grande successo anche per la 5° edizione del “Vino e Olio in Festa”, con il Mercato Contadino Capannelle: oltre 80 produttori agricoli, tanti laboratori per grandi e piccini, street farm food cioè il “cibo contadino di strada”, show-cooking, degustazioni, pic nic autunnale e musica popolare. Un appuntamento organizzato in collaborazione con il Consorzio Tutela Denominazione Vini Frascati Doc Docg, la FISAR Roma e Castelli Romani e il Centro Assaggiatori produzioni olivicole Latina (CAPOL).

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti